Ministero della Giustizia – Libretti postali di depositi giudiziari e modalità operative per la restituzione delle somme depositate


Essendo in fase di una risoluzione contrattuale a seguito del decesso del firmatario del contratto preliminare, la somma andrebbe restituita ai legittimi eredi che non intendono proseguire la compravendita. In attesa del completamento procedura, tra circa un anno e mezzo causa rinvii, per non tenere sul c/c o in un libretto bancario, avrei optato di depositare la somma in un libretto infruttifero presso la segreteria del Tribunale competente (ora in appello). Chiedo se è una soluzione regolare e fattibile.

Si tratta di una procedura esplicitamente prevista dal Ministero della Giustizia con il provvedimento del 19 settembre 2005 avente ad oggetto i libretti postali di depositi giudiziari e le modalità operative per la restituzione delle somme depositate agli aventi diritto.

La citata procedura è consultabile qui.

23 Febbraio 2021 · Michelozzo Marra



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ministero della Giustizia – Libretti postali di depositi giudiziari e modalità operative per la restituzione delle somme depositate