Deposito del testamento di un congiunto presso un notaio – Posso avere notizie circa le date di originario deposito e di un eventuale aggiornamento successivo dell’atto?


Argomenti correlati:

Conoscendo il notaio, vorrei chiedere se é possibile, legalmente, conoscere la data di deposito del testamento di un congiunto diretto ancora in vita ed eventualmente sapere se detto testamento é stato ritirato in date successive e poi nuovamente depositato.

Chiedo ciò perché ho il dubbio che la persona in oggetto sia attualmente vittima di circonvenzione da parte di altro congiunto diretto che si occupa dell’anziano e capire se ci sono stati strani movimenti.

Ai sensi dell’articolo 67, comma secondo, della legga notarile (89/1913), il notaio non può permetterne l’ispezione né la lettura, né dare copia o rilasciarne estratti e certificati, o semplici informazioni sul testamento durante la vita del testatore, se non al testatore medesimo o a persona munita di speciale mandato in forma autentica.

29 Agosto 2021 · Marzia Ciunfrini



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Deposito del testamento di un congiunto presso un notaio – Posso avere notizie circa le date di originario deposito e di un eventuale aggiornamento successivo dell’atto?