Definizione agevolata dei carichi debitori affidati ad Agenzia delle Entrate Riscossione – Differimento al 31 maggio 2020 della rata scaduta il 28 febbraio relativa alla Rottamazione-ter e della rata in scadenza il 31 marzo del Saldo e stralcio


E’ confermato il differimento al 31 maggio 2020 della rata scaduta il 28 febbraio relativa alla Rottamazione-ter e della rata in scadenza il 31 marzo del Saldo e stralcio, nell’ambito delle procedure dilazionate di definizione agevolata dei carichi debitori affidati ad Agenzia delle Entrate Riscossione dal primo gennaio 2000 al 31 dicembre 2017?

Il Decreto Legge 18/2020 recante misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19, ha disposto il differimento al 31 maggio 2020 della rata scaduta il 28 febbraio relativa alla Rottamazione-ter e della rata in scadenza il 31 marzo del Saldo e stralcio, nell’ambito delle procedure dilazionate di definizione agevolata dei carichi debitori affidati ad Agenzia delle Entrate Riscossione (ADER) dal primo gennaio 2000 al 31 dicembre 2017.

27 Marzo 2020 · Giorgio Martini



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Definizione agevolata dei carichi debitori affidati ad Agenzia delle Entrate Riscossione – Differimento al 31 maggio 2020 della rata scaduta il 28 febbraio relativa alla Rottamazione-ter e della rata in scadenza il 31 marzo del Saldo e stralcio