Definizione agevolata dei carichi debitori affidati ad Agenzia delle Entrate Riscossione – Differimento al 31 maggio 2020 della rata scaduta il 28 febbraio relativa alla Rottamazione-ter e della rata in scadenza il 31 marzo del Saldo e stralcio

E’ confermato il differimento al 31 maggio 2020 della rata scaduta il 28 febbraio relativa alla Rottamazione-ter e della rata in scadenza il 31 marzo del Saldo e stralcio, nell’ambito delle procedure dilazionate di definizione agevolata dei carichi debitori affidati ad Agenzia delle Entrate Riscossione dal primo gennaio 2000 al 31 dicembre 2017?

Il Decreto Legge 18/2020 recante misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19, ha disposto il differimento al 31 maggio 2020 della rata scaduta il 28 febbraio relativa alla Rottamazione-ter e della rata in scadenza il 31 marzo del Saldo e stralcio, nell’ambito delle procedure dilazionate di definizione agevolata dei carichi debitori affidati ad Agenzia delle Entrate Riscossione (ADER) dal primo gennaio 2000 al 31 dicembre 2017.

27 Marzo 2020 · Giorgio Martini



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Definizione agevolata dei carichi debitori affidati ad Agenzia delle Entrate Riscossione – Differimento al 31 maggio 2020 della rata scaduta il 28 febbraio relativa alla Rottamazione-ter e della rata in scadenza il 31 marzo del Saldo e stralcio