Decadenza della cartella esattoriale originata da sanzione amministrativa per violazione del codice della strada


Nel periodo di sospensione della riscossione coattiva dal giorno 8 marzo 2020 al 31 agosto 2021, si sospende anche il decorso della decadenza





Il 14/10/2022 ho ricevuto tramite PEC una cartella di pagamento relativa ad un verbale stradale per eccesso di velocità che non ho mai ricevuto in quanto risulta notificato il 18/4/2017 al mio vecchio indirizzo di residenza (provincia di Lecce), che ho cambiato presentando istanza al nuovo comune (Roma) il 29/3/2017.

Da quanto ho letto, la notifica della multa è considerata valida e non contestabile perchè avvenuta nei 30 giorni successivi al cambio di residenza.

Tuttavia la notifica della cartella di pagamento è avvenuta trascorsi i 5 anni dalla notifica della multa.

Ricorrerebbero per questo i motivi di una richiesta di annullamento?

Inoltre, nella cartella l’importo della multa è di 340 € mentre nel verbale il pagamento sarebbe stato di 118€ (entro 5 giorni) o 169 € (entro 60 giorni) a cui si aggiunge un’altra voce di addebito di ulteriori 272 € per le maggiorazioni previste dalla l.689/81

Insomma mi ritrovo 634€ da pagare per una multa che avrei risolto con 136€.

E temo che essendo prevista la decurtazione di punti dalla patente arriverà un’altra batosta per la mancata comunicazione dei dati del conducente.

A parte l’eventuale annullabilità per i 5 anni, esiste dalla vostra esperienza la possibilità che un ricorso al Giudice di Pace (che comunque tra contributo unificato e assistenza legale costerebbe almeno 200/250€) possa alleviare le sanzioni e prevedere un pagamento ridotto ?

Sicuramente una cartella esattoriale notificata al destinatario dopo cinque anni dalla data in cui è stata commessa l’infrazione è da considerarsi viziata da decadenza (o prescrizione, se si preferisce): tuttavia va considerato il periodo di sospensione della riscossione coattiva dal giorno 8 marzo 2020 al 31 agosto 2021, quasi 18 mesi, in cui, naturalmente, viene sospeso anche il decorso della decadenza (prescrizione).

Per il resto, se non ha altri elementi per ricorrere, il consiglio è di lasciar perdere, piuttosto che sperare in una sentenza favorevole del giudice di pace, considerando le spese che il ricorso comporta.

30 Ottobre 2022 · Paolo Rastelli


Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse » Decadenza della cartella esattoriale originata da sanzione amministrativa per violazione del codice della strada. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.