Debito con Agenzia Entrate-riscossione di un pensionato su cui già grava pignoramento per un prestito non rimborsato


Argomenti correlati: ,

Percepisco pensione Inps con già un pignoramento di 1/5 da una finanziaria: mi è pervenuta una cartella esattoriale dalla Agenzia entrate-Riscossione per recuperare somme inerenti alla tardiva comunicazione lavorativa di un familiare a mio carico. La somma è di circa euro 2mila e 200 euro.
In merito non ho chiaro se con già esistente il pignoramento pensione presso l’Inps l’Agenzia Riscossione può anche lei pignorare altrettanto 1/5 della pensione.

Il debito con la finanziaria è di natura ordinaria, mentre quello con la Pubblica Amministrazione per cui agisce Agenzia delle Entrate Riscossione (AdER ex Equitalia) è di natura esattoriale: pertanto le trattenute per pignoramento della pensione potranno sommarsi (invece di accodarsi, cosa che accade quando i debiti risultano della medesima natura).

In altre parole, AdER potrà ottenere, per riscuotere coattivamente quanto è dovuto al creditore pubblico per cui essa agisce (Agenzia delle Entrate, nella fattispecie) un ulteriore 20% dell’importo percepito a titolo di pensione (al netto degli oneri fiscali, ma al lordo della trattenuta operata a causa del pignoramento in corso), per la parte che eccede il minimo vitale (che, attualmente, si attesta intorno ai 690 euro/mese circa).

13 Dicembre 2021 · Paolo Rastelli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debito con Agenzia Entrate-riscossione di un pensionato su cui già grava pignoramento per un prestito non rimborsato