Decadenza dal Beneficio del Termine (DBT) per prestito non rimborsato regolarmente – Che accade ora?

Ho un debito residuo di 11 mila e 500 euro con Agos: fino a 3 anni fa ho sempre pagato, ma da molti mesi non posso più farlo perché non ho reddito ed il garante, mio marito, ha avuto paga dimezzata perché lavora meno e quello che guadagna lo usiamo per bollette, spesa e asilo. Sono arrivate due raccomandate, una per me e una per mio marito, ove dichiarano di annullare il contratto e dare il residuo, 11.500 entro entro 15 giorni. Cosa succede ora? Tra quanto si arriverà al tribunale se non riusciremo a pagare? È tutto intestato a mio marito, auto e appartamento, mentre io sono nullatenente disoccupata. Ho paura, tanta.

Non c’è da disperarsi: fra qualche mese la situazione porterà al pignoramento dello stipendio con un prelievo mensile del 20% della paga base netta percepita da suo marito.

26 Dicembre 2020 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

La banca può rinunciare ad applicare la decadenza dal beneficio del termine ad un debitore inadempiente nel pagamento delle rate di rimborso del prestito?
Vorrei sapere se la DBT può decadere, cioè la banca può decidere di non richiedere più il pagamento in un'unica soluzione del debito totale. Illustro la mia situazione brevemente. Ho un debito di circa 4000 euro con la banca per rate di mutuo non pagate. La banca mi ha inviato la DBT mesi fa e mi intimava di pagare sia 4000 euro di arretrati sia 60.000 euro di debito residuo. Ora con il recupero crediti abbiamo sottoscritto un accordo (accettato dalla banca mi è stato riferito) per pagare il debito residuo in 12 mesi e, naturalmente, la rata del mutuo ...

Decadenza Beneficio del Termine - come rispondere
Ieri ho ricevuto una raccomandata da una finanziaria che mi intima il pagamento di circa 28 mila euro, a fronte di un debito contratto nel 2011 di 35 mila euro di cui 18 mila sono stati pagati. Adesso che non lavoro più non prendo alcun sussidio e ad oggi ancora non ho un lavoro stabile per me è impossibile pagare quella cifra, ma assolutamente voglio chiudere la mia posizione. A seguito di questa raccomandata alla quale dovrei pagare entro 10 giorni dalla notifica, io vorrei rispondere con un altra raccomandata, proponendo un saldo e stralcio di 5-6 mila euro consapevole ...

Decadenza del beneficio del termine - Quando?
Sono in ritardo nel pagamento delle rate del mutuo contratto con la BNL a marzo 2011: a settembre, ottobre e novembre 2017 dovetti saltare il pagamento di 3 rate, perché c'è stato un imprevisto e ho dovuto destinare la somma delle 3 rate ( mille e 500 euro in tutto) al pagamento imprevisto. A dicembre ho ricominciato a pagare regolarmente 500 euro mensili, ma purtroppo ancora non riesco a coprire le tre rate arretrate. Vorrei chiederVi se rischio con tre rate insolute che la banca possa notificarmi la decadenza del beneficio del termine, e conseguentemente richiedere il pagamento del debito ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Decadenza dal Beneficio del Termine (DBT) per prestito non rimborsato regolarmente – Che accade ora?