Data di valuta e di disponibilità di un bonifico interbancario


Devo ricevere un bonifico da una banca: nel documento che posso visualizzare online risulta: data decorrenza pratica 24 luglio, data valuta 27 luglio. Ciò significa che il 27 riceverò in banca il bonifico oppure che la valuta del 27 riguarda la banca e significa che verrà emesso in quella data e quindi, io, non lo riceverò prima del 28?

Al di là delle prassi vigenti presso ciascun Istituto di Credito e dei tempi necessari al perfezionamento delle procedure di trasferimento interbancario dei fondi da accreditare, possiamo solo dire che, in base alla vigente normativa, la data di valuta e la data di disponibilità economica al beneficiario delle somme versate tramite bonifico bancario non può mai superare i quattro giorni lavorativi successivi alla data del versamento da parte del disponente.

La data valuta della somma trasferita tramite bonifico bancario è la data dalla quale cominciano a maturare gli interessi per gli importi accreditati; la data di disponibilità della somma trasferita tramite bonifico bancario è la data dalla quale è possibile disporre degli importi accreditati.

Data valuta e data disponibilità possono non coincidere: nel suo caso, pertanto, entro il giorno 28 luglio (quindi anche il 27) lei dovrebbe poter disporre dell’importo trasferito via bonifico bancario sul suo conto corrente.

27 Luglio 2020 · Simonetta Folliero



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Data di valuta e di disponibilità di un bonifico interbancario