CUD e figli a carico


Detrazioni per familiari a carico, dichiarazione dei redditi

A giugno 2019 mi sono licenziato e fino a quel momento avevo il figlio minore a carico al 100% in quanto la compagna madre è casalinga: per il resto del 2019 non ho mai lavorato, nè percepito disoccupazione nè altro e la mia compagna, madre del bambino ha iniziato a lavorare a luglio 2019 e si è fatta mettere a carico al 100% nostro figlio essendo che io non lavoravo più; per cui per i primi sei mesi ho avuto le detrazioni figlio a carico io, per i restanti sei la mia compagna. Ora controllando peró i cud di entrambi, in quello della mia compagna risulta il figlio 6 mesi a carico al 100% e nel mio CUD (non ho fatto 730 l’anno scorso io) risulta tuttavia mio figlio 12 mesi a carico al 100%. Quindi da luglio a dicembre 2019 nostro figlio dal cud risulta a carico al 100% ad entrambi, ma io non lavorando non ho usufruito delle detrazioni fiscali. Come posso rimediare a questa cosa?

La detrazione per figli a carico non può essere ripartita liberamente tra entrambi i genitori: tuttavia i genitori possono decidere di comune accordo di attribuire l’intera detrazione al genitore con reddito complessivo più elevato per evitare che la detrazione non possa essere fruita in tutto o in parte dal genitore con il reddito inferiore.

Una volta effettuata la scelta, però, l’attribuzione vale per l’intero anno di imposta e non può essere modificata in caso di licenziamento di un genitore ed inizio attività dell’altro. In altre parole, il figlio comune non può trovarsi a carico dell’un genitore per i primi sei mesi e dell’altro genitore per i restanti sei mesi.

Nel caso specifico, volendo attribuire al padre l’intera detrazione per figlio a carico, per rimediare la madre dovrà presentare il modello di dichiarazione 730 e non segnare nulla nella sezione familiari a carico, andando a versare e compensare, così, le detrazioni per figlio a carico arbitrariamente fruite nel semestre di lavoro.

15 Febbraio 2021 · Rosaria Proietti

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: ,


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 167 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni » CUD e figli a carico. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.