Credito in sofferenza – Calcolare l’importo dovuto al creditore


Ho una posizione debitoria (dovuta a due finanziamenti che sono stati ceduti) con un intermediario finanziario che ha passato a sofferenza la mia posizione in CR di BankItalia. Sto provando in tutti i modi ad avere un estratto conto della mia posizione, dove sia chiaro il mio debito per poter ottemperare ad esso. Loro mi hanno inviato solo la cessione di uno dei due contratti di cui sopra, senza aggiungere altro. Posso in qualche modo far valere il mio diritto di conoscere la mia posizione debitoria nei loro confronti?

Per poter conoscere l’importo attualmente dovuto al proprio creditore, si deve effettuare innanzitutto una visura con accesso alla Centrale Rischi (CR) della Banca d’Italia: così è possibile conoscere l’importo utilizzato che rappresenta il capitale inizialmente prestato, rimasto non rimborsato e soggetto ad una richiesta di Decadenza dal beneficio del termine (DBT), ovvero di restituzione in unica soluzione senza il beneficio della dilazione. A tale importo vanno applicati gli interessi moratori (senza capitalizzazione) dalla data di prima segnalazione della posizione debitoria alla data odierna. Per quest’ultimo aspetto si può utilizzare questa risorsa web

Inutile aggiungere che qualora si abbiano più posizioni debitore censite in CR e classificate a sofferenza, il procedimento va iterato per ciascuna posizione debitoria.

21 Maggio 2021 · Ornella De Bellis



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Credito in sofferenza – Calcolare l’importo dovuto al creditore