Coronavirus e restrizioni – Quando partiranno i saldi estivi?

Dopo l’emergenza Coronavirus ed il lockdown che ha interessato il nostro Paese, vorrei sapere se e quando partiranno i saldi estivi nel 2020.

Avete news?

Si avvicina il periodo dell’anno più atteso dalle fashion addicted più incallite, quello dei saldi estivi, anche se in questo 2020 ci saranno dei piccoli cambiamenti rispetto al solito: l’emergenza Coronavirus ha stravolto la vita di tutti noi negli ultimi mesi, avendo moltissime ripercussione sul nostro modo di fare shopping.

Da quando è cominciata la pandemia, complice la chiusura forzata dei negozi, gli acquisti online sono aumentati dell’80% e in molti casi i prezzi sono stati abbassati, così da spingere i clienti a comprare nonostante il periodo di crisi economica.

Ora che il lockdown è arrivato al termine, molti store e brand hanno deciso di rimandare l’inizio delle svendite di fine stagione nella speranza di recuperare le vendite a prezzo pieno mancate.

La cosa insolita è che ci sarà un calendario unico per tutte le regioni d’Italia, dove le offerte partiranno e finiranno nella stessa data.

Come richiesto da Federazione moda Italia-Confcommercio, quest’anno, a causa dell’emergenza Covid-19 che ha costretto i negozi a rimanere chiusi chiusi per circa 2 mesi, la stagione dei saldi verrà posticipata.

Se di solito le svendite estive sono sempre partite nella prima settimana di luglio, in questo 2020 bisognerà aspettare l’inizio di agosto, per la precisione sabato 1, data in cui in tutta Italia si darà il via alle offerte.

A decretarlo è stato Stefano Bonaccini, il governatore dell’Emilia Romagna, durante la Conferenza delle Regioni, dove si è deciso di fare il possibile per tutelare gli interessi delle aziende e dei commercianti.

Nei 30 giorni precedenti al 1° agosto, però, è sospeso il divieto di effettuare vendite promozionali, dunque si potranno trovare delle promozioni speciali anche prima dell’inizio ufficiale dei saldi.

Il calendario dei saldi estivi 2020 sarà identico per tutte le regioni, dunque, a differenza degli anni passati, non ci saranno differenziazioni tra le diverse città italiane.

Si partirà l’1 agosto e in tutti i 60 giorni successivi nei negozi si troveranno prodotti a prezzi scontati, quindi le svendite termineranno ovunque il giorno martedì 29 settembre.

Come sempre, i commercianti hanno l’obbligo di esporre il prezzo iniziale del capo, indicando accanto sia la percentuale di sconto applicato che quella del ribasso. La novità sta nel fatto che è possibile effettuare delle vendite promozionali nei 30 giorni precedenti ai saldi, ovvero dal 2 al 31 luglio 2020.

Insomma, a quanto pare lo shopping estivo ne uscirà totalmente rivoluzionato, la speranza è aiutare il settore moda, uno dei più colpiti dal lockdown, a ripartire dopo la pandemia.

10 Giugno 2020 · Giovanni Napoletano

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?