Contributi previdenziali versati dal socio successivamente fallito

Contributi INPS versati regolarmente e accreditati dal 1980 al 2012: per un certo periodo come lavoratore dipendente e poi come titolare d’impresa sas. Nel 2012 la società fallisce per insolvenza e io come socio accomandatario.

A causa di questo fallimento vi chiedo, essendo prossimo alla pensione, se i contributi versati e accreditati regolarmente andranno PERSI o se invece rimangono utili per il conteggio pensione.

I contributi versati ed accreditati non dovrebbero, in alcun modo,essere influenzati dalla successiva vicenda fallimentare: ma può togliersi ogni dubbio accedendo portale INPS, e consultando la sezione estratto conto contributivo.

L’Estratto conto contributivo elenca tutti i contributi versati all’INPS in favore del lavoratore: in più, qualora il lavoratore avesse avuto, come nella fattispecie, periodi di lavoro presso datori di lavoro privati e/o pubblici e periodi di lavoro autonomo, all’interno dell’estratto conto potrà visualizzare le diverse sezioni contraddistinte per colore.

Naturalmente, è indispensabile il PIN di accesso, che può essere richiesto seguendo le istruzioni riportate qui.

22 Maggio 2020 · Giorgio Martini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Avvisi di addebito INPS per contributi previdenziali non versati dall'amministratore pro tempore di azienda
Mi sono iscritta al sito dell'inps e ho trovato due notifiche riferite a contributi non versati nel 2009 e nel 2010 (totale circa 5000 euro) Sono stata amministratore unico di un'azienda dal 2008 al 2011. Poi sono uscita come amministratore e come socio. Ho ricevuto due avvisi nel sito dell'inps di due diffide riguardati questi mancati contributi versati. Una diffida l'ho ricevuta nel 2013 e una nel 2014, MA NON ME NE SONO MAI ACCORTA perchè non sono mai entrata nel sito nell'inps. Ora mi chiedo se queste richieste vanno in prescrizione o meno.. Ed eventualmente il responsabile è il ...

Calcolo anni di contributi INPS versati per accedere alla pensione di vecchiaia
Dal sito INPS "La mia pensione" alla voce Contributi utili ai fini della pensione ci sono 1381 settimane per la misura, 1456 settimane per il diritto. Da un mio calcolo divido 1381 x 52 settimane e mi da più di 26 anni di contributi accreditati. Avrei bisogno di una vostra conferma del calcolo, e se cosi fosse, compiendo 67 anni in agosto ho i requisiti per la domanda di pensione di vecchiaia (minimo 20 anni di contributi) ...

Avviso di addebito inps per contributi non versati da socio di srl che lavora per l'azienda
Oggi mi è arrivata con raccomandata un avviso di addebito da parte dell'INPS e di Equitalia come agente della riscossione, per contributi non versati a me stesso dal 01/2015 al 12/2015 per un importo di 1925,63 euro. La mia società srl di cui io faccio parte al 35% gestisce un ristorante, aperto nel 2013 e chiuso in questo periodo a causa del poco lavoro che non ci permette di andare avanti, di cui io ero il responsabile della sala, ma senza prendere nè stipendio (a causa del poco lavoro appunto) e nè busta paga proprio per non pesare ulteriormente all'azienda. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Contributi previdenziali versati dal socio successivamente fallito