Conto corrente in rosso dal 2014 con addebito degli interessi corrispettivi per mancato rimborso importo utilizzato con carte revolving

Dal 2014 ho il conto in rosso per addebiti di carta di credito della stessa banca non onorati e con conseguente iscrizione in CRIF nella sezione presenza eventi rilevanti e in Centrale Rischi Banca d’Italia.

Entrando nel sito della banca con le mie credenziali noto l’assenza di estratti conto a partire da gennaio 2016 il che mi fa presumere che e stato creato un conto corrente di sofferenza dove vengono addebitati gli interessi legali e non quelli normali che comprendono gli interessi da scoperto di conto corrente non affidato, non ho mai richiesto fido.

Non so se devo considerare il conto corrente chiuso o ancora attivo, visto che gli stessi interessi legali continuo a visualizzarli ed aggiunti al saldo negativo con conseguente aggiornamento dell’ importo su crif e centrali rischi.

La procedura e legale ed in ogni caso cosa posso fare?

Trattandosi di importo a debito riconducibile a carte revolving con saldo rateale regolate in conto corrente, sullo scoperto nei limiti del massimale di utilizzo consentito (anche se non è stato richiesto un fido) maturano gli interessi contrattualmente previsti per l’omesso pagamento delle rate mensili di rimborso.

Quello che può fare è chiudere il conto corrente in rosso (la banca non può rifiutarsi di adempiere alla richiesta del debitore, anche in assenza di remissione del debito), tenendo tuttavia presenta che dalla data di chiusura del conto corrente lo scoperto diviene certo, liquido ed esigibile e andrà a sommarsi agli importi già segnalati in CRIF ed in centrale Rischi Bankitalia.

27 Aprile 2020 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Recesso improvviso della banca da fidi in conto corrente ed in carta revolving nonostante i puntuali pagamenti periodici concordati al momento degli affidamenti
Sono stato contattato dalla banca per portare i miei documenti e valutare se ancora potevano concedermi lo scoperto che ho e attualmente, che è a tempo indeterminato: ho anche una carta di credito revolving che fa parte del gruppo della banca con cui sono correntista ma che non mi avevano a suo tempo rilasciato loro, ma la Consumit. Adesso la direttrice mi dice che anche se io ho sempre pagato che non ho avuto problemi ma il fido non può più concederlo in quanto non ho una dichiarazione dei redditi idonea e mi ritira la carta di credito revolving più ...

Pagamento degli interessi passivi su affidamento in conto corrente
Non ho firmato e non voglio firmare l'autorizzazione alla banca per addebitare in conto corrente gli interessi passivi maturati sul fido. Dall'estratto conto risulta che gli interessi passivi maturati alla data 31 12 2019 sono 670,00 euro. Come posso pagarli in alternativa? Posso effettuare il pagamento con bonifico sul mio conto corrente dal conto corrente di mio fratello indicando quale causale interessi passivi o esiste un conto corrente a parte della banca sul quale effettuare il pagamento? Non ho rapporti buoni con la banca che tra altro si trova a 300 chilometri dal luogo in cui attualmente abito ...

Chiudere un conto corrente in rosso - Come fare?
Ho un conto corrente presso Unicredit e fido di 1000 euro, sono sotto il fido e sono rimasta senza lavoro e vorrei chiudere il conto con un saldo e stralcio. E' possibile? Come devo fare? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Conto corrente in rosso dal 2014 con addebito degli interessi corrispettivi per mancato rimborso importo utilizzato con carte revolving