Conti correnti online: quanto ci costano? – Aumenti del 10%

E’ la seconda volta, in un anno, che il costo del mio conto corrente online subisce un aumento: e pensare che l’avevo stipulato proprio per risparmiare qualcosa in termini di spese.

Come mai?

Il canone annuo per la tenuta di un conto online è salito del 10,62%, passando dai 26,82 euro dello scorso anno ai 29,67 euro attuali: tra le operazioni in aumento i versamenti di contanti e assegni (+12,50%), le cui commissioni balzano da 0,88 a 0,99 euro, e anche il canone annuo della carta di credito (+9, 59%), cresciuto da 21,66 a 23,74 euro.

Peraltro dai dati emerge che i rincari per i conti intestati a una singola persona sono maggiori: per chi si avvale solo dell’internet banking la spesa sale del 13,26%, passando da una spesa di 90,39 agli attuali 102,38 euro, e i costi lievitano anche per coloro che fanno uso misto del conto, del 5,61%, con una spesa passata da 117,70 a 124,30 euro.

In compenso il canone anno della carta di debito nella media dei casi considerati è stato del tutto abolito. E si spende molto meno anche per la domiciliazione delle utenze, con un calo dei costi addirittura dell’84,32%.

Il quadro che ne emerge è però piuttosto sconfortante se si considera la spinta verso il digitale. Secondo il World Retail Banking Report il 75% dei consumatori preferisce l’internet banking alle filiali fisiche, in aumento rispetto al 49% registrato prima della pandemia, mentre il 55% predilige l’utilizzo delle app di mobile banking, rispetto al 47% riportato in precedenza

I conti correnti tradizionali con gestione del tutto “offline” ossia con operazioni allo sportello in filiale, sono i più convenienti: i costi sono scesi dell’8,38%. La spesa è passata da 194,47 a 178,18 euro, comportando risparmi per i “single” (-2,91%), ma soprattutto per i conti cointestati per coppie (-10,13%) e i nuclei familiari (- 11,19%).

Non va male anche a chi fa un utilizzo misto del conto (metà allo sportello e metà online). In questo caso in media si spende meno (-4,06%) rispetto al 2020: con un costo complessivo calato da 151,47 a 145,32 euro.

9 Marzo 2021 · Gennaro Andele

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Costi dei conti correnti sempre più alti - Come difendersi?
In due anni le spese del mio conto corrente si sono duplicate: è assurdo se si pensa che avevo cambiato conto proprio perché spendevo troppo, e adesso invece mi ritrovo a pagare la stessa cifra, se non di più. Ci sono innumerevoli offerte in giro che promettono conti correnti quasi a zero spese, ma poi la musica è sempre la stessa. Come dobbiamo comportaci noi correntisti in questi casi? ...

Truffe sui conti correnti online? - Ecco cosa fare per tenere al sicuro i propri risparmi
Ho aperto da poco un conto corrente online, per la prima volta, ma ho paura di utilizzare l'home banking, dato che ogni giorno sui quotidiani leggo di truffe che ti alleggeriscono dei risparmi accumulati con tanti sacrifici. Come agire per difendersi? ...

Spese energetiche di telefonia ed assicurazione rc auto - Quanto si risparmia utilizzando i comparatori online?
Molti miei colleghi, per risparmiare sulle spese di energia (acqua luce gas), telefonia sia mobile che fissa, o assicurazione rc auto, mi raccontano di risparmiare molto affidandosi ad alcuni dei comparatori online presenti sul web. Io non mi fido molto. E' vero? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Conti correnti online: quanto ci costano? – Aumenti del 10%