Contestazione amministrativa condominio con dati catastali errati dell’appartamento


Quale conduttore di un appartamento ho ricevuto una citazione da parte di un legale, per conto del proprietario, cui si afferma che il sottoscritto è in morosità amministrativa. Leggendo con attenzione ho riscontrato che le indicazioni catastali riportate nella citazione non sono dell’appartamento in mia conduzione ma bensì dell’inquilino al piano soprastante: l’intero stabile ha “Foglio e Particella” uguale per tutti gli appartamenti ma il Sub e l’interno sono diversi. Appunto, il Sub indicato nella raccomandata non è dell’appartamento in mia conduzione. Per questa circostanza, chiedo, quale deve essere il mio comportamento nei confronti della citazione ossia posso contestarla oppure il proprietario ovvero il legale può riformulare la contestazione?

La notifica ha raggiunto lo scopo: se il destinatario è moroso e gli è stata correttamente notificata la citazione, il fatto che siano errate le indicazioni catastali è solo un errore formale e non sostanziale.

30 Aprile 2022 · Loredana Pavolini



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Contestazione amministrativa condominio con dati catastali errati dell’appartamento