Contratto ADSL

Il mio fidanzato ha sottoscritto, molto frettolosamente, un contratto ADSL con consegna immediata della chiavetta internet, circa 1 anno e mezzo fa. Il contratto è stato effettuato fuori dalla stazione termini di Roma da promoter della compagnia "3". Pagamento regolato mediante addebito di rid in c/c di circa 20 euro mensili per 2 anni; in caso di recesso la penale doveva essere di circa 180,00 euro con contestuale restituzione della chiavetta. Solo il primo addebito è stato regolato correttamente, dopodichè il mio ragazzo ha chiesto la revoca del rid dal conto e da quel momento non è passato più nessun addebito. La chiavetta non è stata mai utilizzata perchè persa pochi giorni dopo la sottoscrizione del contratto. Non è in possesso di copia dello stesso (lui dice che non gliel hanno consegnata). Non si è mai degnato di comunicare mai niente alla "3", nè inviare raccomandate/fax. All'indirizzo di residenza (il mio ragazzo studia a Roma ma risiede in Sicilia) sono arrivate comunicazioni che però non sono state mai aperte. Ho provato a spiegargli di sistemare il tutto ma lui per questioni di tempo, di negligenza, non lo fa mai. A cosa può andare incontro? sono preoccupata perchè il conto corrente su cui doveva appoggiarsi il rid è cointestato con me!. Premetto che da poco ha sottoscritto un contratto con la wind per l'acquisto di un telefono e che il rid è stato regolarmente agganciato sul conto, quindi, di fatto, l'altra compagnia non si è accorta di tutto ciò. Cosa posso fare? volendo sistemare io il tutto?

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

adsl

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca