Condono bollo auto 2021 – In cosa consiste e come funziona?


In ufficio si sente molto parlare dell’abolizione (erroneamente credo) del bollo auto: infatti, da quello che ho capito si tratta più di un condono per tasse automobilistiche arretrate.

Potete spiegarmi in cosa consiste e come funziona?

Nel decreto sostegni bis è inclusa in particolare anche la cancellazione di vecchie cartelle esattoriali conducibili al mancato del pagamento del bollo auto, oltre che alcune delle tasse più comuni tra cui la TARI, l’IMU o ancora l’IRPEF.

Per evitare di pagare il bollo auto è necessario tuttavia soddisfare determinati requisiti.

Affinché il pagamento del bollo auto venga sanato è necessario che vengano rispettati determinati requisiti. Innanzitutto la cartella esattoriale deve essere stata affidata all’Agenzia delle entrate nel periodo che intercorre tra il primo gennaio 2000 e il 31 dicembre 2010.

Deve inoltre essere stata iscritta a ruolo in data 23 marzo 2021.

Il beneficiario, sia esso persona fisica o giuridica, deve infine aver avuto un reddito non superiore a 30.000 euro nell’anno 2019.

infine per ciò che riguarda tutti quei pagamenti che sono stati sospesi a causa della pandemia nel periodo tra l’8 marzo 2020 e il 31 agosto 2020, sarà possibile precedere con il saldo del debito sia in un’unica soluzione che attraverso la rateizzazione.

Il primo passaggio che ha portato allo stralcio delle cartelle esattoriali è avvenuto il 20 agosto con l’Agenzia di riscossione che ha trasmesso all’Agenzia delle Entrate l’elenco dei codici fiscali dei contribuenti. La seconda fase sarà quella del saldo dei debiti che dovrà avvenire entro il 30 settembre.

Entro il 31 ottobre inoltre l’Agenzia di Riscossione dovrà procedere con la cancellazione d’ufficio dei ruoli mentre la notifica dell’annullamento delle cartelle dovrà avvenire entro il 30 novembre. Dal primo dicembre sarà possibile verificare se la cancellazione del debito è andata a buon fine.

In che modo è possibile richiedere la cancellazione del debito?

Al fine di accedere alla misura è necessario essere in possesso delle credenziali SPID, CIE (Carta d’Idenità Elettronica), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o in alternativa tramite il PIN. Si potrà inoltre verificare la propria posizione visitando la sezione dedicata che si trova sul sito istituzionale dell’Agenzia di Riscossione.

In ogni caso, per eventuali difficoltà ci si può recare direttamente presso gli appositi sportelli dell’Agenzia delle Entrate più vicina.

2 Settembre 2021 · Andrea Ricciardi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Condono bollo auto 2021 – In cosa consiste e come funziona?