Emissione assegni privi di copertura in conto corrente – Per quanto tempo il mio nominativo sarà presente nella banca dati CAI?

Dopo aver pagato l’ammenda di 516 euro per emissione di assegno a vuoto, vorrei sapere per quanto tempo il mio nominativo sarà presente nella banca dati CAI. Per sempre oppure per la durata della interdizione relativa alla pena accessoria di divieto di emissione assegni per 2 anni?

In caso di mancato pagamento, in tutto o in parte, di un assegno per insufficiente provvista in conto corrente, la banca iscrive il nominativo del traente nella Centrale di Allarme Interbancaria (CAI) se, entro il termine di sessanta giorni, non viene fornita prova dell’avvenuto pagamento tardivo dell’assegno.

L’iscrizione nell’archivio determina la revoca di ogni autorizzazione ad emettere assegni. La revoca comporta il divieto, della durata di sei mesi, per qualunque banca e ufficio postale di stipulare nuove convenzioni di assegno con il traente e di pagare gli assegni emessi dal medesimo dopo l’iscrizione nell’archivio, anche se emessi nei limiti della provvista (articolo 9 legge 386/1990).

Purtroppo, però, di solito la cosa non finisce qui: il Prefetto, infatti, in relazione all’importo dell’assegno e ad eventuali recidive, applica ulteriori sanzioni pecuniarie ed accessorie, di cui decide l’entità. In particolare una sanzione amministrativa pecuniaria da 516 a circa tremila euro che, nel caso in cui l’importo facciale dell’assegno superi i 10 mila 329 euro (nonché in tutti i casi di reiterazione) può anche arrivare ad oltre seimila euro. C’è poi una sanzione accessoria consistente nell’ulteriore divieto di emettere assegni per un periodo variabile da due a cinque anni.

10 Luglio 2018 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Revoca emissione assegni - Entro quanto tempo il Prefetto può disporre il divieto?
Il 30 novembre mi è arrivata lettera del prefetto con il divieto di emissione assegni per 24 mesi: ad oggi ancora non risulta il blocco. Vorrei sapere entro quando il prefetto può effettuare il blocco. ...

Impossibilitato a rientrare da un affidamento in conto corrente e assegni emessi privi di copertura - Cosa può succedermi adesso?
A gennaio di quest'anno ho aperto un girarrosto in zona, sono partito bene il fido ottenuto in banca mi era servito per poter comprare le attrezzature di settimana in settimana riuscivo ad entrare con il fido di qualche centinaia di euro, riuscivo anche a pagare la merce. Ma da giugno, una volta chiuse le scuole, per me sono arrivati giorni bui. Non si riusciva più ad incassare per poi comprare la merce: allora con fornitore siamo andati avanti con assegni datati a fine mese per poter prendere la merce. Con il passare dei giorni era veramente diventato difficile poter recuperare ...

Sanzioni amministrative per assegni privi di copertura
Mi sono arrivate dalla prefettura 3 sanzioni amministrative per assegni del 2012: oltre alle multe la revoca di assegni per 24 mesi. Chiedo se posso fare ricorso a giudice di pace e le tempistiche per risposta del giudice di pace. Se venendo iscritto al cai mi revocano la carta di credito e ultima coma ma non meno importante: io ero delegato in conto è ho fatto quei tre assegni lì perché mi è stato chiesto dall'amministratore che in quel periodo era all'estero. Possono condannarmi ugualmente? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Emissione assegni privi di copertura in conto corrente – Per quanto tempo il mio nominativo sarà presente nella banca dati CAI?