Compravendita immobile gravato da ipoteca

Argomenti correlati: ,

A breve acquisterò la prima casa pagando per intero il residuo mutuo a carico del proprietario. Dal momento che il proprietario vuole affidarsi alla legge Bersani per la cancellazione dell’ipoteca (per non spendere un centesimo), nel caso il conteggio residuo mutuo fosse errato, dopo il rogito è a carico mio (compratore) il pagamento dell’eccedenza?

Il concetto da comprendere è che l’ipoteca è legata all’immobile, non al compratore o al venditore: ne consegue che degli eventuali debiti residui garantiti da ipoteca ne risponderà, comunque, il proprietario dell’immobile, e non chi ha ottenuto, a suo tempo, il mutuo.

Per questo motivo è sempre una buona pratica acquistare immobili liberi da ipoteca, indipendentemente dalle esigenze di risparmio di chi vende e/o dalla correttezza del valore calcolato del debito residuo.

25 Giugno 2020 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Affittare un immobile gravato da ipoteca
Vorrei avere le seguenti informazioni: è possibile dare in locazione un immobile (sia abitazione che commerciale) sul quale grava un'ipoteca? Inoltre, per l'immobile in questione la banca sta avviando le pratiche legali presso il servizio recupero crediti, in quanto le rate del mutuo non vengono pagate da diversi mesi, inoltre è stata messa anche l'ipoteca di secondo grado da Equitalia, dunque, nel caso in cui venisse dato in locazione, l'inquilino rischierebbe qualcosa? E il proprietario potrebbe rischiare che il canone di locazione venga pignorato? Nel caso specifico il proprietario è disoccupato e senza alcun reddito. ...

Pignoramento ed espropriazione di immobile gravato da ipoteca a garanzia di un prestito ancora in fase di rimborso, promossa dal creditore non ipotecario
Una banca per una garanzia fideiussoria rilasciata e tra le altre cose siamo anche causa per euro 57.000 avanza richiesta di pignoramento immobiliare ma la mia abitazione è gravata da ipoteca di primo grado per mutuo personale che pago regolarmente e per altri 21 anni, valore immobile di mercato intorno a 130.000 e mutuo residuo 118.000 ipoteca di 260.000 euro, possono farlo? che succede dopo? Cioè la banca non si oppone a questo avvocato che appunto richiede espropriazione immobiliare? Siamo in causa perché mutuo concesso ad una srl di cui ero socio ma come garanzia a prima richiesta c'era di ...

Ipoteca su immobile iscritta nel 2004 per una cartella del 1990 su un immobile di proprietà di un soggetto che non aveva un centesimo di debito - Può accadere anche questo, purtroppo!
Vi racconto una storia: però credetemi, non è una barzelletta, non ridete, è successo sul serio. Esatri Esazione spa, in base a delle cartelle esattoriali risalenti agli anni 90 (nello specifico, 7 cartelle esattoriali risalenti al 90-97-96-97-98-98-99) nel 2004 iscrive ipoteca legale su un immobile (il mio). La cartella esattoriale più sostanziosa (e che ha permesso l'iscrizione dell'ipoteca legale) risale al 1990. Quindi, dopo ben 14 anni dalla predisposizione della cartella esattoriale (e ormai a credito prescritto) Esatri iscrive ipoteca sul mio immobile, ma non procede mai a pignoramento, nonostante siano passati (25 anni dalla predisposizione della cartella esattoriale e ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Compravendita immobile gravato da ipoteca