Compensazione degli arretrati della pensione con gli importi NASpI indebitamente percepiti

Ho fatto domanda di pensione a Marzo e una volta accettata dovranno pagarmi gli arretrati, ma nel frattempo ho continuato a percepire la NASpI per vivere: una volta che la domanda della pensione sarà accolta, posso chiedere di fare la compensazione con gli arretrati e la naspi indebitamente percepita?

Sarà l’INPS, in base alle procedure adottate, a decidere se effettuare la compensazione fra gli importi indebitamente percepiti con la NASpI e gli arretrati di pensione e ad operare le trattenute (in misura massima del 20%) sui ratei di pensione per soddisfare un eventuale credito residuo.

Il pensionato non dovrà, e non potrà, chiedere alcunché.

4 Giugno 2022 · Tullio Solinas



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti