Compatibilità NASPI e contratto di collaborazione occasionale

Argomenti correlati:

Sto percependo la NASPI, derivante da un contratto di lavoro subordinato a tempo pieno e determinato (scaduto il 16 Luglio 2019), di 950/970 euro netti al mese, dal 24 Luglio scorso per un totale di 231 giorni. Se prima della cessazione dell’indennità, trovo lavoro con un contratto di collaborazione occasionale (sarebbe un para-subordinato?) per tre mesi e un compenso totale di 5000 euro lordi, la NASPI verrà decurtata dell’80%? Dopo questi tre mesi, riprende o decade del tutto? Grazie tanto per la risposta.

In caso di prestazione di lavoro occasionale (la disciplina delle prestazioni di lavoro occasionale è stata introdotta dall’articolo 54 bis, legge legge 96/2017 e non si tratta, quindi, di lavoro parasubordinato) l’indennità NASpI è interamente cumulabile con i compensi derivanti dallo svolgimento di tale tipologia di lavoro nei limiti di compensi di importo non superiore a cinquemila euro per anno civile.

Quindi l’indennità di disoccupazione che le spetta non sarà decurtata e continuerà ad essere erogata normalmente.

Per riassumere, il beneficiario della prestazione NASpI può svolgere prestazioni di lavoro occasionale nei limiti di compensi di importo non superiore ad euro cinquemila per anno civile: entro detti limiti l’indennità NASpI è interamente cumulabile con i compensi derivanti dallo svolgimento di lavoro occasionale e il beneficiario della prestazione NASpI non è tenuto a comunicare all’Inps il compenso derivante dalla predetta attività. (circolare INPS 174/2017)

4 Ottobre 2019 · Tullio Solinas

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cumulabilità naspi e lavoro parasubordinato
Sto cercando di capire in che modo e di quanto verrà decurtata la mia indennità di naspi, poichè ho accettato un lavoro con contratto para-subordinato della durata di 7 mesi (dal 1 marzo al 30 settembre) il compenso totale sarà di 1600 euro. Ora, io percepisco circa 700 euro di Naspi dal 15 dicembre 2018 fino al 15 agosto 2019. La mia domanda prima domanda è: superando i 6 mesi è possibile che la Naspi decada? Oppure verrà solo decurtata di una parte? Nel caso fosse "solo" decurtata, mi pare di aver capito che viene decurtata di un importo pari ...

Pagamento ridotto della Naspi in caso di rioccupazione occasionale e reddito percepito inferiore agli ottomila euro
Buongiorno, percepisco la Naspi da dicembre 2018 a luglio 2019, quindi 7 mesi,importo 660 euro mensili. Ho accettato un lavoro subordinato dal 1 febbraio al 15 marzo (tot. 45 giorni) e contemporaneamente un lavoro parasubordinato dal 01 marzo al 30 agosto (reddito totale intorno ai 2200 euro) con compenso totale 1.600 euro. Tramite mail ho chiesto come dovevo comportarmi e l'INPS mi ha risposto che per quanto riguardava il lavoro subordinato non dovevo fare nulla mentre per quello para-subordinato avevo l'obbligo di comunicare l'inizio e il reddito presunto entro 30 giorni (cosa che ho fatto). Oggi, con mia grande sorpresa ...

Compatibilità fra indennità di disoccupazione e attività di lavoro parasubordinato
Percepisco l'indennità di naspi per 6 mesi dal 01 gennaio 2019 al 30 giugno 2019, 800 euro mensili: ho iniziato una collaborazione, con contratto para-subordinato da cui percepirò 2 mila euro lordi totali per 6 mesi di lavoro (circa 1700 netti). Ora vorrei chiedere se, e in che modo, la mia indennità di disoccupazione verrà ridotta. Inoltre mi pare di ricordare che ho l'obbligo di comunicarlo all'inps, in che modo? ...

Dove mi trovo?