Come tenere sotto controllo la mia situazione debitoria esattoriale consultando periodicamente l’estratto conto di Agenzia delle Entrate Riscossione

Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Mi è arrivato un avviso bonario di 2 mila euro circa: Volendo sfruttare la rateizzazione a 72
rate ho lasciato correre e aspettare la cartella esattoriale.

L’avviso di cui sopra contiene debiti da irpef non pagato: ora la mia paura è che qualcuno per dispetto mi faccia sparire l’avviso della raccomandata dalla buca delle lettere.

La domanda è questa: se mi faccio dare il pin e la password dall’agenzia delle entrate riesco
a sapere che è partita la cartella nei miei confronti anche se qualcuno mi sottrae l’avviso della raccomandata?

La risposta è affermativa.

18 Gennaio 2020 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Come controllare la propria situazione debitoria con l'Agenzia delle Entrate-Riscossione (ADER)
Ecco come controllare la propria situazione debitoria, cartelle esattoriali ecc, con l'agenzia delle Entrate-Riscossione (ADER). Puoi verificare le cartelle esattoriali a partire dall'anno 2000, pagare, controllare le rateizzazioni e le procedure in corso. Per utilizzare i servizi on-line hai quattro modalità di accesso. Vediamo quali: SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale Per ottenere un'identità digitale SPID, il cittadino deve fare richiesta ai gestori accreditati da AGID, i cosiddetti "Identity Provider" che, dopo aver verificato i dati del richiedente, emetteranno l'identità digitale rilasciando le credenziali all'utente (nome utente, password e codice temporaneo) Agenzia delle entrate registrandoti a Fisconline Per far ciò ...

Cartella esattoriale » Deve essere annullata se l'Agenzia delle Entrate non comunica l'esito del controllo formale
Deve essere annullata la cartella esattoriale inviata al contribuente se l'Agenzia delle Entrate non ha comunicato preventivamente il conseguimento del controllo formale. Stop al Fisco che procede alla liquidazione automatica e consente la notifica della cartella esattoriale che non sia stata preceduta dalla comunicazione circa l'esito del controllo formale sulla dichiarazione dei redditi. Questo l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con sentenza 15311/14. A parere degli Ermellini risulta nulla la cartella esattoriale notificata a prescindere dall'espletamento corretto del procedimento stabilito da specifiche norme di legge e supportato da circolari interpretative della stessa Agenzia delle Entrate. Pertanto, sottolinea piazza Cavour, in ...

Pignoramento conto corrente dall'Agenzia delle Entrate Riscossione
Nel 1999 ho aperto una rivendita di serramenti avevo pochi mezzi e poca esperienza e dopo poco tempo mi sono trovato in difficoltà, con soldi che non riuscivo a riscuotere e fornitori che non potevo pagare, morale non ci ho guadagnato e ho contratto qualche debito neanche tanti (si sarebbe potuta risolvere se me ne avessero dato modo) ma con le persone sbagliate e a causa di tentate aggressioni e pesanti minacce che avevo anche denunciato alle forze dell'ordine mi sono dovuto traferire con la mia famiglia. L'attività è stata chiusa da un giudice nel 2001 ma poche settimane fa ...