Come ottenere la licenza per poter esercitare attività stragiudiziale di Recupero Crediti

Argomenti correlati:

In riferimento a questa discussione, avrei un’ultima domanda, ovvero come ottenere la licenza di Recupero Crediti.

Possiedo un diploma di ragioneria, ho letto che è sufficiente per richiedere la licenza di recupero crediti che mi permettere di andare oltre lo stragiudiziale, è vero ?
Che procedura bisogna svolgere per acquisirla?

Forse è necessario chiarire alcuni aspetti della questione, prima di proseguire: dopo aver portato a termine l’attività stragiudiziale di recupero crediti, quando ormai è chiaro che il debitore non intende adempiere e svolta una indagine patrimoniale sullo stesso, emerge che egli è in possesso di beni la cui espropriazione riuscirebbe a soddisfare il debito, sarebbe necessario condurre un’attività giudiziale che, in quanto tale, si svolge nelle aule dei tribunali e, necessariamente richiede l’opera di professionisti abilitati (avvocati, procuratori legali, eccetera). Quindi è priva di fondamento l’affermazione in base alla quale l’attività giudiziale, che sia finalizzata al recupero crediti o non, potrebbe essere consentita a soggetti privi della laurea in giurisprudenza e successive abilitazioni.

Sempre limitatamente all’attività stragiudiziale di recupero crediti (telefonate di sollecito, incontri fissati con il consenso del debitore inadempiente per tentare di raggiungere accordi su soluzioni a saldo stralcio o su piani di rateazione per il rientro graduale dall’esposizione debitoria) essa può essere svolta dal creditore stesso (o da chi per lui) senza alcuna licenza, quando si tratta di recuperare crediti maturati in seguito alla fornitura a terzi di beni e servizi erogati dal medesimo creditore. Se, invece si vuole gestire una attività di recupero crediti in nome e per conto di creditori terzi, allora è necessario:

– creare una ditta individuale o una società di persone o di capitali che abbia come oggetto sociale l’attività investigativa e di informazione commerciale;
– chiedere alla Prefettura competente il rilascio della necessaria autorizzazione (ovvero la licenza per l’esercizio di attività investigativa e di informazione commerciale, che ha validità triennale e abilita ad operare su tutto il territorio nazionale per il recupero crediti stragiudiziale), fornendo la lista degli impiegati incaricati di contattare telefonicamente il debitore oppure di effettuare visite domiciliari (cioè di recarsi presso la residenza o il domicilio del debitore, previo suo espresso consenso).

11 Febbraio 2022 · Ludmilla Karadzic



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Come ottenere la licenza per poter esercitare attività stragiudiziale di Recupero Crediti