Come esercitare una attività commerciale al riparo dai creditori

Sono solo, e non posso contare su alcun prestanome: vorrei sapere, come posso fare per aprire una attività commerciale, al pubblico, al riparo dai creditori. srl unipersonale, con pegno a favore di terzi? o snc con una fiduciaria come socio? Esisterà pure un modo per potere lavorare e vivere, anche se si è soli e non si può contare su altre persone?

Escluderei senz’altro le società di persone (snc) e propenderei per una società di capitale a responsabilità limitata (srl). Il rovescio della medaglia è che la costituzione della società e la tenuta delle scritture contabili ha un consto ed è problematico, se non impossibile, un eventuale accesso al credito qualora si rendesse necessario.

15 Luglio 2020 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cattivi pagatori e protestati - come avviare una nuova attività commerciale al riparo dai pignoramenti
Come difendersi dai creditori L'indebitamento per colpa propria o per colpa di altri - ad esempio, clienti che non hanno pagato -  mette ai margini del mondo del commercio tutti gli imprenditori sfortunati.  In tempi più floridi quando si paga regolarmente tutti i fornitori ti cercano proponendoci affari e novità, nel momento in cui ti sei indebitato scappano tutti, anzi i creditori diventano degli squali. Sulla mia esperienza passata, da abile commerciante con 3 miliardi di lire di fatturato annuo, sono diventato indebitato, ma non ho fatto come tanti altri che sono scappati all'estero, mi sono rimboccato le maniche cercando ...

Attività con debiti e subentro di soci nella compagine sociale
Se un'attività sociale contrae debiti con INPS, IRPEF, IVA e Tassa Smaltimento rifiuti e il socio vende le proprie quote ad un'altra persona prima che Equitalia inizi la procedura del pignoramento dei beni, il nuovo socio sarà esposto alle conseguenze di tali debiti o non lo riguarderanno? ...

Chiusura attività per una società in accomandita semplice - Come procedere?
Sono socia accomandataria di una SAS (impresa artigiana nel settore tessile) che negli anni ha raggiunto una situazione di indebitamento insostenibile e nessun accesso al credito per far fronte agli ordini. Vorrei chiudere l'attività. Quali sono le procedure da adottare e quali i costi? Mio marito è socio accomandante e partecipava al lavoro aziendale con carattere di abitualità e prevalenza, ma ha trovato un lavoro dipendente e 2 mesi fa l'ho cancellato dalla posizione INPS/INAIL, è restato solo socio accomandante. Non ho proprietà mobiliari, possiedo (in cointestazione con mio marito) solo l'abitazione di proprietà che però è già ipotecata con ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Come esercitare una attività commerciale al riparo dai creditori