Collazione e lesione della quota di legittima





La collazione è disciplinata dalla legge come una fase della divisione ereditaria, e non può formare oggetto di azione giudiziale autonoma dalla divisione





Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Sono stata citata da mia sorella in giudizio perche’ sostiene che sia stata lesa la sua legittima a causa di un legato lasciato a me per testamento. Io non sono stata lesa ma posso difendermi chiedendo la collazione di una donazione ricevuta da lei quando era in vita il de cuius? Posso chiedere solo la collazione senza chiedere la divisione della massa ereditaria?

La Corte di cassazione con la sentenza 10478/2015 ha statuito che la collazione è disciplinata dalla legge come una fase della divisione ereditaria, sicché non può formare oggetto di un’azione giudiziale autonoma dalla divisione stessa, neppure a fini di mero accertamento.

Che senso avrebbe eccepire l’omessa collazione da parte di un legittimario coerede se i suoi effetti rispetto alla divisione ereditaria dovessero essere sterilizzati?

STOPPISH

30 Gennaio 2023 · Michelozzo Marra

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con i tuoi contatti Whatsapp

condividi su Whatapp

    

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it


Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo FAQ page – Famiglia • Lavoro e pensioni • DSU ISEE • eredità e donazioni » Collazione e lesione della quota di legittima. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.