Chiarimenti su una cartella esattoriale originata dal mancato pagamento della sanzione amministrativa per infrazione al Codice della Strada

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!



In data 08/04/2016 contraggo infrazione autostradale sulla A7 MI-GE: tale infrazione mi viene spedita in data 17/05/2016 al mio domicilio ed io la ricevo a mezzo A/R in data 27/05/2016. Pago ERRONEAMENTE (perché erano trascorsi più di 5 gg!) l’importo ridotto di € 133,92 (€118,30 di sanzione più €15,62 di notifica), invece dell’importo pieno di €184,62 (€169,00 di sanzione più €15,62 di notifica), in data 04/06/2016.
In data 24/09/2021 ricevo una cartella esattoriale dove mi si contesta tale pagamento addebitandomi (segue tabella):

n. Anno Cod. trib. Descrizione Importi a ruolo Oneri entro le scadenze Oneri oltre le scadenze
1 2016 5010 Contrav. C.S. 221,20 6,64 13,27
1 2016 5011 Contrav. Mag. C.S. 154,84 4,65 9,29

Per un totale di €387,33 da pagarsi entro 60gg, o di €398,60 se oltre i 60 gg. (tra l’altro, come si fanno i conteggi aggiornati alla data corrente?)

A questo punto scrivo nel mese di Nov. 2021 a mezzo PEC alla prefettura di Genova. La quale dopo tempo immemore mi risponde finalmente citando una mail PEC da loro ricevuta da parte di POL STRADALE in cui si certifica che il pagamento è stato eseguito in forma ridotta a termini già scaduti, ergo la cartella esattoriale è corretta; la suddetta mail però dice anche che il mio importo già versato va considerato come acconto.

Ora la domanda: poiché, a norma di legge, io ho versato un acconto, l’importo rimanente da pagare relativo alla sola infrazione è di € 50,70 più interessi, non capisco come i codici tributi sopra citati possano aver trasformato tale cifra in €221,20 + €154.84 di maggiorazione più oneri vari. Non è che la prefettura di Genova mi contesta il mancato pagamento dell’intero importo quando invece io ne ho già pagato una parte? Inoltre tra la data di ricevimento dell’infrazione e quella della notifica della cartella esattoriale son trascorsi più di 5 anni, questo conta dal punto di vista della legge? Grazie mille anticipate per le chiarificazioni che vorrete darmi.

Per quanto attiene gli importi indicati in cartella esattoriale, bisogna considerare che, ai sensi della vigente normativa, il pagamento in misura ridotta della sanzione amministrativa, effettuato non avendone diritto, equivale al mancato pagamento di quanto dovuto: dunque, gli interessi semestrali per ritardato pagamento (oltre il termine di 30 giorni dalla notifica del verbale) decorrono sull’ importo, calcolato nella misura edittale massima della sanzione (approssimativamente il doppio di quanto indicato nel verbale per il pagamento effettuato nei termini) e solo su questo nuovo importo viene poi effettuato lo sgravio di quanto anticipato dall’obbligato. In pratica, nel nostro ordinamento sanzionatorio, non esiste l’istituto dell’anticipazione volontaria (per un importo deciso arbitrariamente dell’obbligato).

Per quel che riguarda, invece, la ventilata prescrizione quinquennale della cartella esattoriale originata da sanzioni amministrative non ottemperate dall’obbligato, bisogna tener presente dello stop del decorso dei termini di prescrizione nel periodo di sospensione dell’attività di riscossione coattiva a favore della Pubblica Amministrazione decisa, per legge, causa emergenza Covid, dal giorno 8 febbraio 2020 al 31 agosto 2021.

L’articolo 68 del decreto legge 18/2020 (cosiddetto decreto cura Italia), in effetti, ha posticipato al 31 dicembre 2023 il termine di prescrizione per tutti gli atti la cui prescrizione sarebbe intervenuta nel periodo di sospensione delle attività di riscossione coattiva di competenza dei concessionari esattoriali.

Per finire, i termini di pagamento si intendono sempre decorrenti dalla data di notifica della cartella esattoriale.

9 Agosto 2022 · Giuseppe Pennuto



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Chiarimenti su una cartella esattoriale originata dal mancato pagamento della sanzione amministrativa per infrazione al Codice della Strada





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!