Prestito dietro cessione del quinto – Che succede in caso di licenziamento o di collocamento in pensione?

A mia moglie hanno pignorato il quinto dello stipendio incluso il TFR di cui non vedrà l’ombra: ora l’azienda le offre un piccolo incentivo e 5 mesi di Naspi per arrivare a Giugno 2021; chiedo:
1 La cessione va in automatico anche sulla Naspi? Il prelievo avrà la medesima entità?
2 Quando dal 1 Luglio 2021 andrà in Pensione, la cessione si sposta in automatico e sarà di pari entità (avrà una pensione di circa 1000 netti).

Evidentemente, per il prestito dietro cessione del quinto il rimborso avrebbe dovuto terminare a giugno 2021, mese in cui era prevista la collocazione in pensione della debitrice.

Dopo il licenziamento, la cessionaria creditrice insoddisfatta cercherà di prelevare l’importo relativo al debito residuo dal Trattamento di Fine Rapporto.

Qualora, come nella fattispecie non ci fosse capienza, la cessionaria creditrice attenderà verosimilmente giugno 2021 (la data di collocamento in pensione è nota a chi ha erogato il prestito dietro cessione del quinto) per rinotificare all’INPS il diritto al quinto della pensione della debitrice insolvente fino a soddisfacimento dell’importo residuo a debito (nella fattispecie il prelievo si aggirerà intorno ai 200 euro mensili).

Potrà essere tuttavia conveniente, dopo il licenziamento, contattare direttamente la cessionaria insoddisfatta e concordare un piano di rientro a saldo stralcio prima della notifica all’INPS del diritto al rimborso del residuo prestito dietro cessione del quinto.

17 Dicembre 2020 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cessione del quinto dello stipendio e prestito delega (doppio quinto) - Cosa accade se non si finisce di rimborsare i prestiti prima di andare in pensione?
L'importo della rata di rimborso del prestito dietro cessione del quinto dello stipendio è di 300 euro: su una pensione di 1100 euro quale sarà il prelievo? ...

Trattenuta pensione per prestito su cessione del quinto sottoscritta durante l'attività di lavoro dipendente
Nel 2018 sono andata in pensione per inabilità causa malattia oncologica: quando ancora stavo bene e lavoravo avevo stipulato cessione del Quinto e Delega sullo stipendio, ero Infermiera. Ora ho pensione netta di E.693,00 detratti circa 110,00 euro per cessione del Quinto. La Delega invece credo sia sospesa fin quando non scade quella del Quinto (fra circa 4 anni) per quella regola che riguarda il massimo trattenibile sulla pensione, credo. Volevo domandarvi se questa trattenuta di euro 110 sia giusta in base alla mia pensione, e se sia regolare applicare sempre la medesima per quanto percepisco di pensione. Sarebbe mia ...

Come funziona la cessione del quinto nel passaggio in pensione anticipata prima che sia stato completato il rimborso del prestito?
Sto per andare in pensione anticipata e ho una cessione del quinto dello stipendio con una finanziaria: la pensione sarà nettamente inferiore allo stipendio. Se ora la cessione è di 300 euro al mese su uno stipendio di 1500 euro, giusto un quinto, andando in pensione anticipata con una pensione netta di 1200 euro la cessione verrà ricalcolata, cioè pagherò 240 euro al mese calcolo di un quinto di 1200 euro con prolungamento del piano di ammortamento o sarà sempre di 300 euro? Come funziona il passaggio della cessione dal lavoro alla pensione? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Prestito dietro cessione del quinto – Che succede in caso di licenziamento o di collocamento in pensione?