Mi restano 18 rate da pagare per la cessione del quinto – Posso rinnovarla anche se non sono passati 4 anni dalla sottoscrizione del contratto?

Argomenti correlati:

Io ho stipulato nel 2015 una cessione del quinto e nel 2016 ho cambiato (licenziamento-riassunzione) datore di lavoro: le rate per il rimborso della cessione sono state rigirate al nuovo datore di lavoro.

La mia domanda è: visto che la finanziaria ha incassato il tfr e mi rimane ancora 18 mesi da pagare (erano 120 rate ma ne hanno rimodulato il numero, visto che hanno incassato il tfr), posso rinnovare la cessione oppure devo aspettare la fine?

L’articolo 39 del dpr 180/1950, che si occupa della possibilità di rinnovo di una cessione del quinto dello stipendio, stabilisce che è vietato di contrarre una nuova cessione prima che siano trascorsi almeno due anni dall’inizio della cessione stipulata per un quinquennio o almeno quattro anni dall’inizio della cessione stipulata per un decennio, salvo che sia stata consentita l’estinzione anticipata della precedente cessione, nel qual caso può esserne contratta una nuova purché sia trascorso almeno un anno dall’anticipata estinzione.

Non c’è alcun riferimento, nella normativa, ad un eventuale ammortamento del prestito tramite utilizzo del Trattamento di Fine Rapporto, solo ad una precedente estinzione.

Dal momento che la sua cessione del quinto era stata stipulata per un decennio (120 rate), potrà rinnovarla nel 2019, appena saranno trascorsi 4 anni dalla sottoscrizione del contratto di prestito.

11 Settembre 2017 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Società di recupero crediti mi chiede 5 rate non rimborsate, più interessi, di una cessione del quinto di 10 anni fa - Devo pagare?
Avevo fatto una cessione del quinto circa 10 anni fa nel frattempo la mia ditta ha chiuso ed ho pagato con il tfr il restante debito rimanendo però fuori di 5 rate ognuna di 259 euro. Il finanziamento lo feci con Edera poi passato a Barclay poi passato ad Ibl. Adesso mi chiedono le rate più interessi pari a 2900 euro è giusto che debba pagare questi soldi oppure devo pagare solo le 5 rate arretrate? Possono continuare a fare la trattenuta del quinto? Se è no non li pago proprio. ...

Cessione volontaria del quinto - Come funziona in caso di dimissioni e successiva riassunzione presso un nuovo datore di lavoro?
Ho sottoscritto un contratto di cessione dei quinto con una ditta nel 2014 e nel 2016 mi sono dimessa e mi ha riassunta un'altra società: adesso la finanziaria dopo aver incassato il mio TFR rimane scoperta di 4000 euro di debito e ha fatto richiesta al nuovo datore di lavoro il proseguo della cessione. La mia domanda è: il nuovo datore è obbligato? Io posso oppormi? Proponendo un rientro con bonifico bancario e non con cessione? ...

Cessione del quinto e prestito delega con pignoramenti dello stipendio in coda - Posso rinnovare la cessione del quinto in scadenza?
Nel caso di Cessione 240,00 euro e delega di 350,00 euro con stipendio netto di 1200 euro,vengono notificati 2 pignoramenti, nel primo viene precisato che partirà a scadenza della delega e il secondo partirà alla fine del primo pignoramento o della cessione. Posso chiedere il rinnovo della cessione? O è stata bloccata in quanto richiedere il rinnovo comporterebbe lo slittamento dell'attivazione del secondo pignoramento? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Mi restano 18 rate da pagare per la cessione del quinto – Posso rinnovarla anche se non sono passati 4 anni dalla sottoscrizione del contratto?