Cessione del quinto a cattivi pagatori e protestati

Vorrei sapere se per concedere la cessione del quinto le banche, o finanziarie, controllano se si è segnalati come cattivi pagatori o protestati. Se si, può questo essere la causa di mancata accettazione del finanziamento? Chiedo perchè ho letto da qualche parte che le banche non sono tenute a verificarlo per questo tipo di finanziamento. Potete confermarmelo?

Anche lavoratori dipendenti cattivi pagatori (segnalati in Centrale Rischi) e protestati (segnalati nel Registro Informatico dei Protesti - RIP) possono chiedere ed ottenere un prestito nella forma di cessione del quinto (la rata, pari al 20% dello stipendio netto è versata al creditore direttamente dal datore di lavoro).

Il capitale erogato a fronte di cessione del quinto è garantito dal Trattamento di Fine Rapporto (TFR) e serve al rimborso del prestito in caso di licenziamento, dimissioni volontarie o pensionamento. Maggiore è il TFR accantonato, maggiore sarà l'importo che è possibile ottenere. Per questo motivo, quando si ha una cessione del quinto in corso, il TFR resta vincolato per tutta la durata del contratto di cessione: l'azienda ha l'obbligo di non versare anticipi sul tfr al dipendente qualora ne faccia richiesta (a meno che il TFR accantonato non superi il debito da cessione residuo).

23 febbraio 2016 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cessione del quinto

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Prestiti a protestati e cattivi pagatori » Chi sono i protestati
I prestiti a protestati e cattivi pagatori rappresentano un particolare segmento del mercato creditizio. Anzitutto, parlando di prestito al protestato a quale soggetto ci si riferisce? Rivestono purtroppo lo status di protestati quei debitori che non siano stati in grado, per tanti motivi, di onorare il pagamento di un assegno, ...
Cattivi pagatori e protestati - come avviare una nuova attività commerciale al riparo dai pignoramenti
Come difendersi dai creditori L'indebitamento per colpa propria o per colpa di altri - ad esempio, clienti che non hanno pagato -  mette ai margini del mondo del commercio tutti gli imprenditori sfortunati.  In tempi più floridi quando si paga regolarmente tutti i fornitori ti cercano proponendoci affari e novità, ...
Cattivi pagatori – cosa sono i cattivi pagatori e gli eventi per i quali si diventa cattivo pagatore
Mi interesserebbe capire cosa si intende per cattivo pagatore e quali sono gli eventi al verificarsi dei  quali un semplice debitore diventa cattivo pagatore. Grazie per il chiarimento. Flavio Berardinelli, Brescia ...
Cattivi pagatori e banche dati occulte
In linea puramente teorica, ai sensi del Dlgs. 196/03 (Codice della Privacy), i dati inerenti i cattivi pagatori dovrebbero essere conservati solo per un determinato periodo di tempo, decorso il quale i cattivi pagatori dovrebbero essere cancellati. La realtà comunque è fatta di altro… pare che molte finanziarie abbiano della banche dati “occulte” di cattivi pagatori, dove le informazioni non vengono mai cancellate … chiaramente lo dico con il beneficio del dubbio, ma si sa che a pensare male si fa peccato, tuttavia ci si "azzecca" molto spesso. ...
Elenchi dei cattivi pagatori
Gli elenchi dei cattivi pagatori anche conosciuti come Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC)  raccolgono informazioni sui contratti di finanziamento che gli istituti finanziari stipulano con i propri clienti. Gli istituti finanziari contribuiscono volontariamente ai Sic, trasmettendo ad essi, ogni mese, tutte le informazioni sulle richieste di finanziamento e sulle vicende ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca