Cartella Equitalia con generica indicazione violazione del codice della strada

Vorrei chiedervi una consulenza in merito ad una cartella notificatami 35 giorni fa, Mittente Equitalia Sud, ente che ha emesso il ruolo: Prefettura di Salerno.

Nella cartella si fa riferimento ad una iscrizione a ruolo a seguito di, cito testualmente:
1) “Contrav.codice strada l.689/81 i=prefettura b=erario-Tesoreria Prov.le Stato”;
2) “Contrav.cod. strada rec.sp. l.689/81 i=poliz.strad.prefet. b=erario-Tesor.Prov.Stato”;
3) “Contrav.codice strada magg. l.689/81 i=prefettura b=erario-Tesoreria Prov.le Stato”.
Con annessi codici tributi 1) 5010; 2) 5367; 3) 5011.

A questo punto, precisando che in nessuna sezione della cartella è possibile apprendere a quale violazione del codice della strada ci si riferisce, nemmeno con generico riferimento all’articolo, né tanto meno leggo alcun riferimento a verbali già elevati o notificati, chiedo:

E’ legittima tale intimazione ad adempiere, in cui si fa riferimento solo al ruolo N. 2015/codice del ruolo?

Per maggiore precisione aggiungo che il ruolo è stato reso esecutivo in data 09-04-2015 ed è indicato: ruolo ordinario.

Siamo in presenza di una cartella esattoriale per una contravvenzione al Codice della strada elevata da agenti della polizia stradale, ragion per cui l’ente per il quale Equitalia agisce è la Prefettura.

La cartella esattoriale fa riferimento all’atto presupposto che ha originato la pretesa (contravvenzione al Codice della strada secondo quanto previsto dalla legge 689/91 evidentemente non pagata): ciò è sufficiente in quanto il verbale di multa (che dovrebbe essere già stato notificato al trasgressore) va richiesto, con accesso agli atti, all’ente creditore che ha trasmesso il ruolo all’esattore, vale a dire la Prefettura.

Vengono poi analiticamente dettagliati le singole voci della pretesa: contravvenzione, recupero spese (rec.sp.), maggiorazioni semestrali (magg.) ovvero gli interessi che si pagano (con anatocismo semestrale) quando non si adempie per tempo al versamento della sanzione amministrativa.

A questo punto non resta altro da fare che richiedere alla Prefettura copia del verbale di multa nonché la documentazione attestante la corretta notifica del verbale (relata di notifica) per poi verificare i motivi della mancata consegna dell’atto al trasgressore, la possibile decadenza della possibilità di pretendere la riscossione in relazione alla data in cui è stata rilevata la presunta infrazione, ed eventualmente procedere per contestare la cartella esattoriale in ragione dell’eventuale accertata omessa notifica del verbale di multa (ex articolo 615 cpc).

23 Settembre 2015 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Prescrizione cartella esattoriale per violazione al codice della strada
Mi è stata contestata una violazione al CdS il 23 dicembre 2006 e la cartella Equitalia mi è stata notificata in data 23 dicembre 2011, lo stesso giorno e mese del verbale. La cartella è prescritta o no? ...

Decadenza e prescrizione per la notifica di una cartella esattoriale originata dal mancato pagamento del verbale di accertamento della violazione al Codice della strada
Il termine entro il quale la Polizia Urbana deve iscrivere a ruolo una contravvenzione al Codice della strada (del 2014) notificata nei termini, è di 5 anni? Sapendo che il termine di prescrizione delle multe appunto è quinquennale, il dubbio è sul termine entro il quale va fatta la iscrizione a ruolo della contravvenzione da parte del Comando dei vigili (iscrizione effettuata nel 2017). Dalla consegna poi del ruolo ad una società di gestione entrate e tributi (Soget spa) entro 2 anni va emessa la cartella esattoriale, altrimenti il credito diventa inesigibile, se non erro. ...

Cartella di pagamento Equitalia per sanzione al Codice della Strada
Avrei bisogno di informazioni per presentare eventuale ricorso ad una cartella di pagamento di equitalia. In proposito rappresento che: 1) in data 07.03.2016 ho rinvenuto nella cassetta postale della mia abitazione avviso da parte dell'incaricato di poste italiane, che mi avvertiva che aveva cercato di notificarmi una raccomandata A/R; 2) in data 12.03.2016 mi recavo presso l'ufficio postale indicato nell'avviso, ove mi veniva notificata una raccomandata all'interno della quale vi era un "avviso di notifica di atto mediante deposito nella casa comunale"; 3) in data 17.03.2016 ritiravo la raccomandata in questione presso gli uffici comunali, la quale conteneva appunto la ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cartella Equitalia con generica indicazione violazione del codice della strada