Cancellazione pignoramento censito nella Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria


Ho avuto un pignoramento immobiliare dalla banca nel 2017: successivamente ho contrattato un saldo e stralcio con il creditore ed abbiamo regolato la posizione debitoria. Oggi scopro che ancora e’ visibile come dato di pregiudizievole di conservatoria.cosa devo fare e a chi rivolgermi per farlo cancellare?

La Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria (CRIF) raccoglie non solo dati riguardanti prestiti non rimborsati, ma anche informazioni pubbliche, provenienti da Uffici di Pubblicità Immobiliare presso le agenzie del Territorio e dal Registro Imprese presso le CCIAA (Camere di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato) che forniscono un quadro dello stato patrimoniale di persone fisiche e giuridiche e permettono di verificare l’eventuale presenza di situazioni di insolvenza (Domanda Giudiziale, ipoteca Giudiziale, ipoteca Legale, pignoramento immobiliare, sentenza di Fallimento, sequestri).

Le informazioni relative ad atti pregiudizievoli, ad ipoteche non volontarie, nonché ai pignoramenti subiti dal debitore segnalato, vengono cancellate (o meglio, oscurate) dopo dieci anni dalla loro trascrizione nei pubblici registri immobiliari o giudiziari.

26 Luglio 2021 · Ornella De Bellis



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cancellazione pignoramento censito nella Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria