Cancellazione della trascrizione nei pubblici registri immobiliari di una domanda giudiziale


Argomenti correlati:

Sono proprietario di un immobile cui terzi accese un contenzioso facendo anche iscrivere una domanda giudiziale: la sentenza di primo grado ha dato ragione al sottoscritto. Terzi però è ricorso in appello cui udienza è tra circa un anno. Poiché la sentenza precedente è stata a me positiva è fattibile iniziare ad attivarmi per la cancellazione della domanda giudiziale e conseguente rilascio dell’immobile?

Della questione posta, si occupa in modo chiaro l’articolo 2668 del codice civile, secondo il quale la cancellazione della trascrizione delle domande giudiziali, e delle relative annotazioni, si esegue quando è debitamente consentita dalle parti interessate ovvero quando è ordinata giudizialmente con sentenza passata in giudicato.

12 Maggio 2021 · Marzia Ciunfrini



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cancellazione della trascrizione nei pubblici registri immobiliari di una domanda giudiziale