Cancellazione debito con finanziaria segnalato in Centrale Rischi della Banca d’Italia


Dalla visura effettuata nella Centrale Rischi (CR) della Banca d’Italia è possibile risalire al creditore attuale (se ci sono state cessioni)

Nel 2011 causa crisi non potetti più pagare un finanziamento di circa 18 mila euro con una finanziarie e, qualche anno dopo, ricevetti anche un Precetto non andato a buon fine in quanto nullatenente e disoccupato: negli anni successivi altre bande di avvoltoi tentarono il recupero ma dovettero arrendersi e desistere. Attualmente a seguito di cospicua eredità ricevuta ed essendo in una posizione decisamente migliore, vorrei estinguere il debito con un eventuale saldo stralcio e sapere se ciò mi garantirebbe la cancellazione in Banca d’Italia, in quanto in Crif non risulta piu’ nulla. Quindi vi chiedo: per poter accedere ad un mutuo fondiario e non conoscendo l’identità dell’ultimo avvoltoio che ha comprato il mio debito, come potrei procedere?.

Dalla visura effettuata nella Centrale Rischi della Banca d’Italia è possibile risalire al creditore attuale, dal momento che deve essere stata sicuramente riportata un’eventuale cessione del credito effettuata dopo l’erogazione del prestito: una volta conosciuto il soggetto creditore bisognerà contattarlo presentandogli una iniziale offerta per la composizione extragiudiziale della debenza, cui seguirà, probabilmente, una trattativa per raggiungere un punto di incontro ritenuto vantaggioso dalle due controparti, quello che si dice accordo transattivo a saldo stralcio.

Ciò che bisogna sapere è che la cancellazione (o, meglio, l’oscuramento) della segnalazione di sofferenza interverrà dopo tre anni dalla data di regolazione della posizione debitoria: ciò vuol dire che, qualora l’accordo transattivo a saldo stralcio prevedesse un piano di rientro dilazionato nel tempo, la sofferenza censita nella Centrale Rischi di Bankitalia, non sarà più visibile agli intermediari (banche e finanziarie) a partire dal trentaseiesimo mese successivo a quello in cui sarà stata versata l’ultima rata programmata dal piano di ammortamento del prestito non rimborsato.

6 Luglio 2022 · Ornella De Bellis

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: 


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 185 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose » Cancellazione debito con finanziaria segnalato in Centrale Rischi della Banca d’Italia. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.