Bracciante agricolo a tempo determinato – Possono pignorarmi lo stipendio?






Sono stato assunto a gennaio 2021 presso un azienda agricola a tempo determinato di 51 giornate fino a dicembre, eventualmente rinnovabile (ho già fatto una trentina di giorni, facile che mi metterá 100/150 giorni annui dipende dalle giornate lavorative che faccio). La busta paga è sui 700/800 euro mensili. Veniamo al dunque: ho un debito con Compass di seimila euro poi passato a Banca IFIS. Possono pignorarmi lo stipendio? Mi conviene fare un piano di rientro? Grazie mille

Non è detto che il creditore (Banca IFIS) procederà necessariamente al pignoramento dello stipendio: per ora al creditore risulta un contratto a termine di 51 giornate lavorative (non può evidentemente sapere del probabile prolungamento) e 51 giornate corrispondono più o meno a due mesi e mezzo.

Dunque, al momento, il creditore dovrà valutare se, come si dice, la spesa vale l’impresa: Banca IFIS rischia di avviare la procedura di pignoramento, sostenendo la spesa, per racimolare solo il 20% dello stipendio di un mese o, addirittura, di una frazione del mese.

Tuttavia, se desidera restare tranquillo per il futuro, conviene sicuramente trovare una soluzione di composizione del contenzioso a saldo stralcio: Banca IFIS di solito non dimentica i propri debitori.

11 Aprile 2021 · Ludmilla Karadzic


Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Bracciante agricolo a tempo determinato – Possono pignorarmi lo stipendio?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.