Radiazione d’ufficio del veicolo in caso di omesso pagamento della tassa automobilistica per almeno tre annualità consecutive

Ho letto che ci può essere la radiazione d’ufficio dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) per bolli auto non pagati per 3 anni consecuitivi. Io rientro in questa categoria. Ma mi sono arrivate le cartelle esattoriali per queetsi bolli che ho rateizzato e sto pagando. Posso stare tranquillo?

L’articolo 96 del Codice della Strada che norma gli adempimenti conseguenti al mancato pagamento della tassa automobilistica, dispone, al comma 1, che, ferme restando le procedure di recupero degli importi dovuti per le tasse automobilistiche, l’ACI, qualora accerti il mancato pagamento di detti tributi per almeno tre anni consecutivi, notifica al proprietario del veicolo la richiesta dei motivi dell’inadempimento e, ove non sia dimostrato l’effettuato pagamento entro trenta giorni dalla data di tale notifica, chiede la cancellazione d’ufficio del veicolo dagli archivi del PRA, che ne dà comunicazione al competente ufficio della Direzione generale della Motorizzazione Civile e dei Trasporti in Concessione (MCTC) per il ritiro d’ufficio delle targhe e della carta di circolazione tramite gli organi di polizia.

Essendo, tuttavia, in corso una rateizzazione delle cartelle esattoriali originate dal mancato pagamento della tassa automobilistica degli anni scorsi, l’ACI potrà agire solo in caso di decadenza della rateizzazione (omesso pagamento di cinque rate anche non consecutive).

15 Giugno 2020 · Giuseppe Pennuto

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?