Radiazione d’ufficio del veicolo in caso di omesso pagamento della tassa automobilistica per almeno tre annualità consecutive

Ho letto che ci può essere la radiazione d’ufficio dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) per bolli auto non pagati per 3 anni consecuitivi. Io rientro in questa categoria. Ma mi sono arrivate le cartelle esattoriali per queetsi bolli che ho rateizzato e sto pagando. Posso stare tranquillo?

L’articolo 96 del Codice della Strada che norma gli adempimenti conseguenti al mancato pagamento della tassa automobilistica, dispone, al comma 1, che, ferme restando le procedure di recupero degli importi dovuti per le tasse automobilistiche, l’ACI, qualora accerti il mancato pagamento di detti tributi per almeno tre anni consecutivi, notifica al proprietario del veicolo la richiesta dei motivi dell’inadempimento e, ove non sia dimostrato l’effettuato pagamento entro trenta giorni dalla data di tale notifica, chiede la cancellazione d’ufficio del veicolo dagli archivi del PRA, che ne dà comunicazione al competente ufficio della Direzione generale della Motorizzazione Civile e dei Trasporti in Concessione (MCTC) per il ritiro d’ufficio delle targhe e della carta di circolazione tramite gli organi di polizia.

Essendo, tuttavia, in corso una rateizzazione delle cartelle esattoriali originate dal mancato pagamento della tassa automobilistica degli anni scorsi, l’ACI potrà agire solo in caso di decadenza della rateizzazione (omesso pagamento di cinque rate anche non consecutive).

15 Giugno 2020 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Soris tassa automobilistica di competenza della regione Piemonte e rottamazione ter
La regione Piemonte ha chiesto a mia madre il pagamento di due bolli anno 2010-2011 di cui avevano inviato un sollecito con raccomandata 11 novembre 2013. Successivamente è arrivata una nuova ingiunzione nel 2017. Abbiamo proposto un ricorso in autotutela per il discorso della sopraggiunta prescrizione avendo superato i 3 anni, ma è stato bocciato perché, come si sa, nella regione Piemonte cercano di pretendere 5 anni di prescrizione illegittimamente. La cartella è passata a SORIS che ha intimato il pagamento oppure il fermo amministrativo dell'attuale veicolo entro 30 giorni. Oltre a rifiutare la procedura online perché troppo lenta secondo ...

Esenzione della tassa automobilistica per un parente proprietario di un veicolo utilizzato dal disabile
Espongo il mio problema sono disabile con invalidità civile al 100%: in famiglia nessuno è possessore di auto ed io quotidianamente uso l'auto di mio nipote 24h su 24h. Quindi vorrei sapere se vi può essere una esenzione dal pagamento del bollo per mio nipote. ...

Prescrizione tassa automobilistica dopo avviso di accertamento - Qual è la tempistica della prescrizione?
Ho letto qualche conversazione in merito al titolo della domanda espostavii, ma non ho compreso bene le tempistiche. Dopo aver ricevuto un primo avviso di accertamento inerente ad un bollo auto, quanto tempo deve passare perché lo stesso cada in prescrizione? Se ricevo una notifica di ingiunzione di pagamento da società di riscossioni, quanti anni devo calcolare dal precedente accertamento perché questo si ritenga prescritto? 3 anni o 3 anni e 60 giorni? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Radiazione d’ufficio del veicolo in caso di omesso pagamento della tassa automobilistica per almeno tre annualità consecutive