Bene ereditario pignorato ed in via di espropriazione – Calcolo della quota disponibile al de cuius e della quota riservata ai legittimari


Nel calcolo dell’asse ereditario rientra anche un bene del de cuius che nelle more è stato pignorato e ora è in vendita all’asta. Anche se non ci sarà più, dovrà essere inserito per calcolare l’asse ereditario? se si, al momento di valutare la quota di fatto di eredità spettante a ciascun erede, non si dovrà calcolerà anche il valore di quel bene non essendoci più

Nell’ipotesi formulata nel quesito, ai fini del calcolo dell’eredità disponibile al de cuius e quella riservata, invece, ai legittimari, in luogo del valore commerciale dell’immobile, va inserito l’importo che, presumibilmente e prudenzialmente, verrà ricavato dalla vendita all’asta. In pratica, viene tenuto conto del bene relitto al netto dei debiti.

30 Gennaio 2021 · Annapaola Ferri



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Bene ereditario pignorato ed in via di espropriazione – Calcolo della quota disponibile al de cuius e della quota riservata ai legittimari