Bene ereditario pignorato ed in via di espropriazione – Calcolo della quota disponibile al de cuius e della quota riservata ai legittimari

Nel calcolo dell’asse ereditario rientra anche un bene del de cuius che nelle more è stato pignorato e ora è in vendita all’asta. Anche se non ci sarà più, dovrà essere inserito per calcolare l’asse ereditario? se si, al momento di valutare la quota di fatto di eredità spettante a ciascun erede, non si dovrà calcolerà anche il valore di quel bene non essendoci più

Nell’ipotesi formulata nel quesito, ai fini del calcolo dell’eredità disponibile al de cuius e quella riservata, invece, ai legittimari, in luogo del valore commerciale dell’immobile, va inserito l’importo che, presumibilmente e prudenzialmente, verrà ricavato dalla vendita all’asta. In pratica, viene tenuto conto del bene relitto al netto dei debiti.

30 Gennaio 2021 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

La successione necessaria - eredità relitta quota disponibile al testatore e quota riservata ai legittimari
L'ordinamento giuridico prevede che i più stretti congiunti del de cuius hanno il diritto di ottenere, anche contro la volontà del defunto e in contrasto con gli atti di disposizioni dallo stesso posti in essere, una quota di valore del patrimonio ereditario e dei beni donati in vita dal defunto stesso (diritto di legittima o di riserva). La legge configura così una "successione necessaria", in forza della quale le disposizione del defunto lesive della "quota di legittima", pur non essendo invalide (nulle o annullabili), sono tuttavia soggette a riduzione, sono cioè suscettibili - su domanda del legittimario leso (azione di ...

Eredità e successione - Azione di riduzione delle disposizioni lesive della quota di legittima, riunione fittizia, reintegrazione della quota di eredità riservata al legittimario e conguaglio in denaro
L'azione di riduzione delle disposizioni lesive della quota di legittima ha natura personale, sicché nell'ipotesi in cui il relativo obbligo di restituzione debba essere posto a carico di più persone, su un medesimo bene ad esse donato o attribuito per quote ideali, la riduzione deve operarsi, nei confronti dei vari beneficiari, in misura proporzionale all'entità delle rispettive attribuzioni: pertanto, ciascuno di essi è tenuto a rispondere soltanto nei limiti ed in proporzione del valore di cui si riduce l'attribuzione o la quota a suo tempo conseguita e non è configurabile un obbligo solidale dei soggetti tenuti alla riduzione. Nel procedimento ...

Debiti ed eredità - Calcolo della quota spettante ai legittimari
Per calcolare la lesione della quota di legittima si deve fare relictum meno debiti più donatum, poi bisogna vedere cosa effettivamente ha preso il legittimario meno la quota di debiti che deve pagare o non bisogna calcolarli di nuovo poiché sono già stati tolti dal calcolo iniziale? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Bene ereditario pignorato ed in via di espropriazione – Calcolo della quota disponibile al de cuius e della quota riservata ai legittimari