Bene ereditario pignorato ed in via di espropriazione – Calcolo della quota disponibile al de cuius e della quota riservata ai legittimari


Nel calcolo dell’asse ereditario rientra anche un bene del de cuius che nelle more è stato pignorato e ora è in vendita all’asta. Anche se non ci sarà più, dovrà essere inserito per calcolare l’asse ereditario? se si, al momento di valutare la quota di fatto di eredità spettante a ciascun erede, non si dovrà calcolerà anche il valore di quel bene non essendoci più

Nell’ipotesi formulata nel quesito, ai fini del calcolo dell’eredità disponibile al de cuius e quella riservata, invece, ai legittimari, in luogo del valore commerciale dell’immobile, va inserito l’importo che, presumibilmente e prudenzialmente, verrà ricavato dalla vendita all’asta. In pratica, viene tenuto conto del bene relitto al netto dei debiti.

30 Gennaio 2021 · Annapaola Ferri



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Bene ereditario pignorato ed in via di espropriazione – Calcolo della quota disponibile al de cuius e della quota riservata ai legittimari