Bene di proprietà della moglie – E’ pignorabile dai creditori del marito?


Ho da poco acquistato all’asta un immobile pignorato (da un creditore privato) a mio marito (premetto che ha altri debiti con Agenzia delle Entrate e una finanziaria): vorrei sapere ,se sono a rischio di altri pignoramenti su l’immobile appena detto.

Anche se il bene immobile è stato acquistato all’asta con denaro proprio del coniuge non debitore e se il regime patrimoniale adottato con il matrimonio è stato quello di comunione dei beni, qualche rischio ci sarebbe.

Infatti, l’articolo 190 del codice civile stabilisce che i creditori possono agire in via sussidiaria sui beni personali di ciascuno dei coniugi, nella misura della metà del credito, quando i beni della comunione non sono sufficienti a soddisfare i debiti su di essa gravanti.

Tuttavia, è chiaro che, nella fattispecie, il regime legale matrimoniale è quello di separazione dei beni, dal momento che, ai sensi dell’articolo 579 del codice di procedura civile, il coniuge in comunione dei beni non avrebbe potuto acquistare all’asta il bene immobile pignorato al marito.

5 Dicembre 2021 · Carla Benvenuto



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Bene di proprietà della moglie – E’ pignorabile dai creditori del marito?