Avviso bonario INPS contributi gestione separata 2015


Sono un lavoratore autonomo dal 2009, ho da mantenere due genitori ultra sessantenni a cui il lavoro non rende nulla ed hanno chiuso attività

Bene o male stavo riuscendo a coprire tutte le spese (la mia attività è in lenta ma costante crescita) ma ieri mi è arrivata una brutta “tegola” sulla testa.

Purtroppo negli anni passati NON ho potuto pagare i contributi INPS ed in particolar modo quelli del 2015 (anno di riferimento 2014) e, ieri, mi è arrivato un avviso “bonario” (e chiamiamolo così…) in cui mi chiedono il pagamento dei contributi non versati (4.676,36€) + sanzioni (articolo 116 comma 8 lettera b ammetto che all’epoca non compilavo il quadro RR in quanto no ne sapevo dell’esistenza :( ) di 3.187,97€ !!! quindi più del 60% della somma iniziale..

Avete qualche consiglio da darmi? non è che non ho voluto o non voglio ma 7.864,33€ da dare allo stato proprio non ce li ho!

L’unico consiglio che possiamo darle è di inoltrare all’INPS, entro 30 giorni dalla data di notifica dell’avviso, richiesta di dilazione del debito.

19 Settembre 2020 · Roberto Petrella



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Avviso bonario INPS contributi gestione separata 2015