Probabile imminente pignoramento della pensione – Ma nel frattempo aspetto un bonifico consistente » Il creditore potrebbe pignorarmi il conto corrente?


Sulla mia pensione Inps grava pignoramento di un quinto con tutti i regolari conteggi dell’importo pignorato (euro 215,00) con scadenza ottobre 2021. Ottobre 2020 si è svolta altra udienza per altro pignoramento, sempre presso Inps, con la stessa procedura della prima (finanziaria) cui il giudice ha assegnato a favore della stessa che: “a decorrere dall’esaurimento dell’ultimo dei pignoramenti preesistenti, una somma mensile pari ad un quinto di quello che residua detratto l’assegno sociale aumentato della metà sino all’importo del credito pari”.

Deducendo che, estinta la prima si inserirà l’ultima l’importo sarà sempre di euro 215,00? poiché la pensione non ha subito aumenti.

Nel corso dei versamenti della somma pignorata, poiché dovrei vendere dei terreni (con iscritta domanda giudiziale da cancellare per un contenzioso me positivo) e riscuota una somma superiore all’intera in pignoramento, la finanziaria può richiedere anche un decreto di pignoramento di questa somma ossia pari alla somma in debito?

Per quanto attiene la prima domanda, se cioè la somma prelevata dal rateo è la stessa sia per il primo che per il secondo pignoramento, bisogna tener presente che solo dal 2015 il minimo vitale è stato determinato come pari ad una volta e mezzo l’importo massimo dell’assegno sociale. Prima, era il giudice che ne fissava l’entità: alcuni giudici nemmeno applicavano l’impignorabilità del minimo vitale nel pignoramento della pensione..

Per il resto, va detto che il creditore, talvolta, pignora il conto corrente del debitore e solo successivamente procede al pignoramento dello stipendio o della pensione, reclamando il rimborso dell’eventuale credito residuo dopo aver incamerato il saldo del conto corrente intestato al debitore. Non può accadere il contrario, dal momento che con il pignoramento verso terzi di pensione o stipendio, il giudice assegna al creditore procedente un prelievo mensile fino a soddisfazione del credito azionato, cioè come ha avuto modo di constatare, con inizio e fine ad una data certa.

29 Ottobre 2020 · Lilla De Angelis



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Probabile imminente pignoramento della pensione – Ma nel frattempo aspetto un bonifico consistente » Il creditore potrebbe pignorarmi il conto corrente?