Disabili ed agevolazione IVA al 4% per acquisto auto – Quando è obbligatorio l’adattamento del veicolo acquistato

Sono un disabile con accompagnamento e legge 104 articolo 3, comma 3: in passato ho sempre usufruito per l’acquisto di un’automobile dell’iva al 4 per cento mettendo poi una frizione automatica in quanto titolare di patente speciale. Ho una macchina dal 2005 e adesso avrei intenzione di acquistarne un’altra lasciando questa vecchia a me intestata.

Siccome questa nuova che andrei ad acquistare sarebbe più usata da mia figlia per i miei spostamenti (non so se a ottobre mi rinnoveranno la patente, ho 77 anni) volevo sapere se con l’acquisto della nuova autovettura a me intestata con l’agevolazione dell’iva 4per cento sono obbligato a far mettere l’adattatore per la frizione automatica.

L’Iva ridotta per l’acquisto di veicoli acquistati dal disabile si applica, senza limiti di valore, per una sola volta nel corso di quattro anni (decorrenti dalla data di acquisto).

E’ possibile riottenere il beneficio, per acquisti entro il quadriennio, solo se il primo veicolo beneficiato è stato cancellato dal PRA, perché destinato alla demolizione.

Quindi se sono già trascorsi quattro anni dal primo acquisto, si può riacquistare l’auto.

Per i disabili che hanno un grave handicap (comma 3, dell’articolo 3 della legge 104/1992), certificato con verbale dalla Commissione per l’accertamento dell’handicap presso l’Asl, il diritto alle agevolazioni fiscali non è condizionato all’adattamento del veicolo.

Infatti, l’adattamento del veicolo al fine di fruire delle agevolazioni fiscali (nella fattispecie IVA ridotta al 4% sull’acquisto) è richiesto solo per i disabili che presentano ridotte o impedite capacità motorie ma che non risultano contemporaneamente affetti da grave limitazione della capacità di deambulazione.

27 Febbraio 2021 · Tullio Solinas

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Bollo auto: esenzione disabili con legge 104 - Anche se proprietario auto non ha patente?
Vivo con mio padre, attualmente disabile e che usufruisce della legge 104: ho comprato un'autovettura per aiutarlo negli spostamenti e l'ho intestata a lui. Vorrei sapere se anche se lui non ha la patente è possibile usufruire dell'esenzione del bollo auto per i disabili. ...

Agevolazione acquisto prima casa
Essendo già proprietario di casa dovendomi spostare in altra città ho il diritto alla tassazione ed alle agevolazioni di acquisto prima casa nella nuova città penso debba vendere quella attuale. Entro quanto tempo deve essere fatta la vendita (parlo ovviamente di vendita successiva all'acquisto del nuovo immobile)? In caso affermativo è possibile richiedere il recupero le imposte pagate in più (IVA e altro) successivamente ed in questo caso o entro quando va fatta la richiesta di recupero(entro l'anno, con la denucia redditi dell'anno successivo o quale altra scadenza)? Grazie ...

Acquisto auto - Condizioni peggiorative per il compratore rispetto a quelle concordate nel preliminare
Ad aprile 2018 ho firmato un proposta d'acquisto per una nuova autovettura, in una concessionaria ufficiale. Ora siamo ad ottobre e finalmente l'auto è arrivata, ma c'e un problema: oggi firmo il contratto così da avviare la pratica per l'immatricolazione è così via. Dopo aver firmato (non so se di proposito) mi sottopongono i conteggi del valore aggiornato dell'auto nuova, diminuendo come anche il valore del mio usato (in precedenza valutato molto di più, ho i documenti che lo attestano); altra bella sorpresa, nei conteggi il resto dell'anticipo che dovrei versare è più alto. Ho lasciato tutto lì, hanno ammesso ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Disabili ed agevolazione IVA al 4% per acquisto auto – Quando è obbligatorio l’adattamento del veicolo acquistato