Auto nuova pagata e non consegnata nei termini previsti – Possibile rescindere il contratto?


Concessionario non consegna l’auto nei tempi previsti nonostante la promessa di pronta consegna: ho pagato con bonifico, ma nonostante i numerosi solleciti, è trascorso un mese pieno, il concessionario riferisce che si deve ancora immatricolare. Non è più mia intenzione aspettare, vorrei chiedere la restituzione del bonifico più eventuali danni per la mancata consegna.

L’articolo 61 del Codice del Consumo, al comma 1, prevede espressamente che, salva diversa pattuizione delle parti del contratto di vendita, il professionista (ovvero il concessionario della casa automobilistica) è tenuto a consegnare i beni al consumatore senza ritardo ingiustificato e al più tardi entro trenta giorni dalla data di conclusione del contratto.

Il comma 3 aggiunge che se il professionista non adempie all’obbligo di consegna dei beni entro il termine pattuito ovvero entro il termine di cui al comma 1, il consumatore lo invita ad effettuare la consegna entro un termine supplementare appropriato alle circostanze. Se il termine supplementare così concesso scade senza che i beni gli siano stati consegnati, il consumatore e’ legittimato a risolvere il contratto, salvo il diritto al risarcimento dei danni.

Pertanto, potrà risolvere il contratto – con diritto alla restituzione dell’anticipo ed alla possibilità di avviare un’azione legale di risarcimento danni – solo dopo che sia inutilmente scaduto il termine supplementare, la cui durata si consiglia non inferiore ai 30 giorni.

Inutile aggiungere che la comunicazione al concessionario deve essere inviata in piego (senza busta) con raccomandata AR.

5 Maggio 2021 · Giovanni Napoletano



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Auto nuova pagata e non consegnata nei termini previsti – Possibile rescindere il contratto?