Auto e targa estera – Posso circolare in Italia?

Vivo all’estero (Paese dell’Unione Europea), ma ho sempre la residenza in Italia: guido un’auto che ho comperato, ma intestato a mia moglie (straniera in Italia). Ma e’ vero che con questa automobile non posso circolare in Italia perché ha targa estera? Anche se é di mia moglie?

Gli autoveicoli, i motoveicoli e i rimorchi immatricolati in uno Stato estero e che abbiano già adempiuto alle formalità doganali, se prescritte, sono ammessi a circolare in Italia per la durata massima di un anno, in base al certificato di immatricolazione dello Stato di origine (articolo 132, comma 1 Codice della strada).

Salvo che per i veicoli concesso in leasing o in locazione senza conducente, e’ vietato, a chi ha stabilito la residenza in Italia da oltre sessanta giorni, circolare con un veicolo con targa estera (articolo 93 comma 1 bis).

Se sua moglie non è residente in Italia, scaduto il termine di un anno, deve chiedere al competente ufficio della motorizzazione civile, previa consegna del documento di circolazione e delle targhe estere, il rilascio di un foglio di via e della relativa targa, al fine di condurre il veicolo oltre i transiti di confine. L’ufficio della motorizzazione civile provvede alla restituzione delle targhe e del documento di circolazione alle competenti autorità dello Stato che li ha rilasciati.

23 Febbraio 2020 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Quando un cittadino italiano circola in Italia alla guida di un'auto con targa estera - Chiarimenti
Con la mia società lavoro spesso a Lubiana (Slovenia): ho però la residenza sempre in Italia, ma la mia fidanzata è di Lubiana. Capita spesso che andiamo a casa mia (in Italia) o a fare qualche gita in Italia e sono io a guidare la sua automobile. Io ho una 2 posti e non ci sta niente nel bagagliaio. So della legge che vieta di guidare le auto con targa estera. Ma anche se il proprietario (la mia fidanzata) mi siede accanto? Infatti non guido mai la sua auto da solo. ...

Divieto di circolazione per auto con targa straniera detenuta da residenti in Italia » La pacchia è finita
Con il decreto sicurezza entra in vigore il divieto, per chi abbia stabilito la residenza in Italia da oltre 60 giorni, di circolare con un veicolo immatricolato in uno Stato estero. ...

Vietato circolare con targa di prova se auto è senza assicurazione - Ma poi il Ministero ci ripensa
Ho una piccolo salone di compravendita di auto usate: qualche giorno fa ho proposto ad un acquirente di fare un giro, utilizzando la classica targa di prova. Mentre effettuavamo un test della vettura, siamo stati fermati da una pattuglia che ci ha multato, poiché il veicolo era sprovvisto di assicurazione. Gli ho spiegato che è la prassi effettuare test drive con targhe di prova, ma mi ha detto che ultimamente sono cambiate le regole. Cosa sta succedendo? Così ho difficoltà a lavorare! ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Auto e targa estera – Posso circolare in Italia?