Atto di precetto a debitore disoccupato e nullatenente


Ho ricevuto il 7 dicembre un atto di precetto a seguito di decreto ingiuntivo notificato nel 2018 per canoni di affitto non corrisposti: il debito totale è di circa 21 mila euro. Non ho un salario, ho due carte Postepay a zero, ho residenza presso mia mamma senza avere alcuna quota dell’immobile. Ho intestata una metà di un piccolissimo garage su cui l’Agenzia delle Entrate Riscossione ha già messo nel 2019 un preavviso di ipoteca. Ho chiamato l’avvocato del creditore descrivendo la situazione, purtroppo non posso fare nulla. Forse speravano che avessi qualcosa. L’unica auto che ho è del 1998 e cointestata con la mia ex. Spero che mi richiami l’avvocato per trovare una qualche forma di accordo. Concretamente cosa potrebbero fare? Grazie!

Il creditore non può fare nulla se non attendere che lei vinca alla lotteria oppure riesca ad ottenere un posto di lavoro stabile per pignorarle lo stipendio.

15 Dicembre 2020 · Ludmilla Karadzic



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Atto di precetto a debitore disoccupato e nullatenente