Avviso di accertamento immediatamente esecutivo

E' possibile prendere visione di eventuali atti di accertamento emessi a proprio carico dall'agenzia delle entrate nel cassetto fiscale di fisconline? Subito o solo dopo la scadenza?

Essendo gli atti di accertamento diventati esecutivi non li si trovano pubblicati sul sito di Equitalia, anche prima della loro scadenza?

Non è al momento possibile consultare gli avvisi di accertamento tramite servizi via web resi disponibili al contribuente dall'Agenzia delle Entrate.

Gli avvisi di accertamento diventano esecutivi decorso il termine utile per la proposizione del ricorso (60 giorni). Trascorsi 30 giorni dal termine utile per il pagamento, la riscossione delle somme richieste viene affidata ad Equitalia.

In pratica, solo dopo che siano passati 90 giorni dalla data di notifica sarà possibile prenderne visione tramite i servizi online di Equitalia.

4 giugno 2016 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

avviso di accertamento

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Accertamento immediatamente esecutivo
Dal 1° ottobre 2011, gli avvisi di accertamento emessi dall'Agenzia delle entrate ai fini delle imposte sui redditi, Iva e Irap (così come il relativo provvedimento di irrogazione delle sanzioni) contengono l'intimazione ad adempiere gli importi in essi indicati entro il termine di presentazione del ricorso e costituiscono titolo esecutivo ...
Avviso di accertamento immediatamente esecutivo - un atto impoesattivo
Un avviso di accertamento immediatamente esecutivo (Articolo 29 decreto legge numero 78/2010 modificato da decreto legge numero 70/2011) accelera il procedimento di riscossione coattiva delle imposte, quali: imposte sul reddito; imposta regionale sulle attività produttive; imposta sul valore aggiunto; riferite a periodi di imposta successivi al 2006 (e dunque, a ...
La proposizione del ricorso sana l'eventuale nullità della notifica dell'avviso di accertamento tributario solo se non sono decorsi i termini di decadenza
La disciplina delle notifiche di atti tributari si fonda sul criterio del domicilio fiscale e sull'onere del contribuente di indicare all'Ufficio tributario il proprio domicilio e le sue variazioni. In mancanza di comunicazioni da parte del contribuente, l'Amministrazione è legittimata ad effettuare la notifica nell'ultimo domicilio noto, anche in forma ...
Avviso di accertamento intestato a defunto » Nulla la notifica se avviene presso ultima residenza del de cuius ma non collettivamente a tutti gli eredi
E' nullo l'avviso d'accertamento non notificato collettivamente agli eredi presso l'ultima dimora del de cuius. L'atto tributario intestato al defunto non può essere direttamente notificato agli eredi che non hanno comunicato all'Agenzia delle Entrate le proprie generalità e il proprio domicilio fiscale. In difetto della comunicazione, l'avviso di accertamento e ...
Avviso di accertamento - illegittimo se emesso prima di 60 giorni dalla verifica fiscale
All'esito della verifica fiscale, ci sono 60 giorni di tempo per il contribuente per presentare osservazioni e richieste; l'avviso di accertamento emesso prima dei 60 giorni è illegittimo. La Cassazione a Sezioni Unite, con sentenza del 29 luglio 2013, ha ribadito il principio secondo cui l'avviso di accertamento non può ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca