Articolo 48 bis DPR 602/1973 – Verifica inadempienti quando il cittadino è debitore delle Pubblica Amministrazione per oltre cinquemila euro

Ho fatto domanda pensione a Febbraio e sto aspettando che sia accolta: contemporaneamente, mi é stata riattivata la naspi che mi era stata sospesa quando avevo ripreso a lavorare col risultato che mi hanno già pagato 2 mesi di naspi Febbraio/Marzo.

Questi soldi, saranno da restituire appena la pensione sarà accolta: Adesso considerando che la pensione comprendente di arretrati quando sarà pagata supererà i 5000 euro vorrei sapere se per quanto riguarda l’art 48 verifica inadempienti, l’INPS farà subito la comunicazione all’agenzia delle entrate oppure prima fa la compensazione dei crediti nel senso che si trattiene prima i soldi di naspi indebitamente pagata e poi nel caso la rimanenza superasse i 5000 euro lo segnala all’ader?
grazie

Si tratta di due partite diverse: l’INPS prima erogherà gli arretrati di pensione, applicando – eventualmente – l’articolo 48 bis del DPR 602/1973 e poi chiederà la restituzione dell’indennità di disoccupazione non spettante.

24 Aprile 2022 · Michelozzo Marra



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Articolo 48 bis DPR 602/1973 – Verifica inadempienti quando il cittadino è debitore delle Pubblica Amministrazione per oltre cinquemila euro