Apertura libretto postale da parte di soggetto segnalato in CRIF per prestito non rimborsato

Sono titolare di un conto corrente postale dove viene accreditata la pensione: ho segnalazione in banca dati Crif per un pignoramento presso terzi Inps. Vorrei chiedere se è possibile aprire un libretto postale cointestato con il coniuge dove depositare qualche euro di risparmio, senza dover vivere nel timore delle problematiche che possono sussistere con il c/c.

Se per problematiche che possono sussistere con il conto corrente, intende il pignoramento del saldo disponibile, allora deve sapere che attualmente (dal luglio 2017) non vengono più emessi libretti di risparmio postali al portatore e pertanto i libretti di risparmio postali, essendo nominativi, possono essere pignorati come un qualsiasi rapporto di conto corrente, bancario o postale.

In ogni caso, la segnalazione censita in CRIF non preclude l’esito di una richiesta a Poste Italiane relativa all’apertura di un libretto di risparmio postale nominativo.

6 Settembre 2021 · Simonetta Folliero



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti