Mi hanno pignorato lo stipendio e adesso verso 120 euro al mese a fronte di un debito di 250 mila euro – A cosa serve se non finirò mai di pagare?

Argomenti correlati:

Nel 2003 avevo cessato la mia attività come ditta individuale ma avendo avuto una grossa fregatura non ho potuto pagare niente: avevo solo i soldi saltuari per vivere ed oggi lavoro come stagionale. Equitalia mi ha fatto un pignoramento presso terzi dal mio stipendio di 1180 mensili poi la retribuzione per tre mesi di sussidio di 750 euro. L’ammontare del mio debito e di 250 mila euro: ho chiesto spiegazioni all’ente e mi è stato detto che devo pagare. Assurdo neanche nella tomba riesco a risarcire: faccio presente che vivo in affitto e faccio una brutta vita con la mia famiglia ho tanta vergogna verso loro. Questa è l’Italia!

Il pignoramento dello stipendio di circa 120 euro mensili (pari al 10% della retribuzione) può essere sostenibile. Certo sarebbe stato meglio se questo prelievo non ci fosse stato, ma non credo che anche con la disponibilità di 120 euro in più la sua situazione economica cambierebbe da così a così.

Il numero di anni in cui questo debito sarà servito non deve preoccuparla più di tanto: in effetti, se volessimo dirla tutta, il problema è solo del creditore.

Il pignoramento del sussidio di 750 euro mi lascia un po’ perplesso in quanto dovrebbe essere impignorabile: ma se per sussidio lei intende l’indennità di disoccupazione, magari anche lasciata in deposito sul conto corrente, allora i conti tornano.

Comprendo il suo disappunto: per arrivare ad accumulare un debito di 250 mila euro è stato sicuramente vittima di personaggi senza scrupoli che l’avranno utilizzata come prestanome. Ma qualcosa avrà pure percepito, mi auguro, in cambio e, comunque, l’esperienza negativa le servirà comunque per prestare maggiore attenzione in futuro.

In effetti concordo anche sull’ultima considerazione Questa è l’Italia. Fortunato chi può lasciare questo disgraziato paese e tornarsene lì da dove è venuto (lasciando qui debiti che, in ogni caso, pagheranno i contribuenti italiani onesti).

17 Novembre 2017 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Mi chiedono 12 mila euro per un debito di seimila risalente al 2011: ma ne guadagno 15 mila lordi in un anno e sono obbligato al mantenimento dei miei figli - Cosa mi succede se non pago?
Sono stato contattato da una società di recupero crediti FIRE Spa che mi sta chiedendo di rientrare di un debito bancario che risale al 2011. La separazione, la perdita del lavoro mi hanno impossibilitato a pagare un passivo di 6 mila euro, che era il mio tetto di max esposizione. Ho ricevuto altre richieste di rientro che però non ho seguito. La società in questione ora mi chiede il rientro di 12 mila e 500 euro (chi fa questo calcolo?) con piano di 150 euro mese per non so quanti anni. Io ho un lavoro che mi porta talvolta 15 ...

Proposta di accordo a saldo stralcio per un debito residuo di 70 mila euro circa - Dite che accetteranno?
Ho ricevuto una comunicazione di Decadenza dal Beneficio del Termine (DBT) da una finanziaria con debito che ammonta ad euro 70 mila circa: stamattina mi ha contattato l'ufficio contenzioso proponendomi una rata di euro 700 quando ne pagavo prima 968. Ho fatto presente che non potevo sostenere quella cifra e mi ha riproposto uno sconto di €30 mila, quindi dovevo pagare € 40 mila con rate da euro 500 ribadendo che non potevo sostenere tale rata e spiegando la mia situazione debitoria mi ha riproposto €36 mila in un'unica soluzione. A questo punto io ho risposto che la rata massima ...

Cambializzazione del debito residuo per 36 mila euro - Ma se non posso pagare a che servono le cambiali?
Perso lavoro conseguentemente malattia: rate non pagate da maggio, Propongono tramite recupero crediti 36 mila euro da pagare in cambiali in 15 anni, addirittura venendomi incontro prestandomi i soldi dei bolli cambiali in questo caso.nessuna azione legale verrà intrapresa Se non posso pagare bollettini come posso pagare cambiali seppur di importo minore? Sono divorziata, la mia parte di casa coniugale destinata ai figli come mantenimento in sede di divorzio con successiva trascrizione. Posseggo nulla, vivo con mia madre, nessun reddito. Potrebbero rivolgersi ai miei figli riguardo la casa? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Mi hanno pignorato lo stipendio e adesso verso 120 euro al mese a fronte di un debito di 250 mila euro – A cosa serve se non finirò mai di pagare?