Agosto 2021 – Anche il fisco va in vacanza


Fino alla fine del mese si fermano pagamenti, scadenze e lettere di compliance:

Vorrei sapere se è vera la notizia che circola per cui nel mese di Agosto 2021 sono sospese le pratiche di riscossione ai contribuenti da parte dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione.

Sapete darmi indicazioni?

Agosto significa (di solito) ferie, e anche il Fisco non fa eccezione: fino alla fine del mese si fermano pagamenti, scadenze e lettere di compliance: tuttavia, le scadenze fiscali cambiano in base agli adempimenti, che siano per l’Agenzia delle Entrate o per la Riscossione.

Vediamo quindi come funziona la sospensione feriale di agosto per il Fisco e quando riprenderanno le varie attività connesse.

In generale, la sospensione feriale per il Fisco è iniziata il 1° agosto e continuerà fino alla fine del mese.

Trasmissione dei documenti e in generale delle informazioni richiesti ai contribuenti dall’Agenzia delle Entrate e da altri enti impositori sono sospesi dal 1° agosto fino al 4 settembre.

Fanno eccezione i documenti relativi alle richieste fatte durante attività di accesso, ispezione e verifica, così come le procedure dei rimborsi IVA e anche il pagamento degli avvisi bonari.

Anche l’Agenzia delle Entrate-Riscossione ferma la propria attività durante il mese di agosto. Ricordiamo innanzitutto che il decreto Sostegni bis ha sospeso l’attività dell’AdeR fino al 31 agosto 2021.

I pagamenti dovuti dall’8 marzo 2020 al 31 agosto 2021 devono essere effettuati entro il 30 settembre.

Sospese, dal 1° al 20 agosto, anche le scadenze tributarie. Per quanto riguarda il contenzioso tributario, la sospensione feriale è valida per tutti gli adempimenti processuali, quindi sono sospesi i termini:

  • di 60 giorni per la proposizione del ricorso e, se il decorso del termine inizia durante il periodo di sospensione, l’inizio del termine è prorogato alla fine del periodo stesso;
  • per la costituzione in giudizio del ricorrente, della parte resistente;
  • di impugnazione delle sentenze;
  • per il deposito di documenti, repliche e memorie.

Se uno di questi termini è caduto prima della sospensione dell’attività, il conteggio si effettua fino al 31 luglio e ripartendo dal 1° settembre in poi, saltando quindi tutto il mese di agosto.

In ogni caso, i pagamenti con modello F24 e gli adempimenti in scadenza nel periodo 1-20 agosto possono essere effettuati entro il termine del 20 agosto senza l’applicazione di alcuna maggiorazione.

5 Agosto 2021 · Andrea Ricciardi

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: , ,


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 157 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse » Agosto 2021 – Anche il fisco va in vacanza. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.