Agenzia debiti

Argomenti correlati:

Ho già letto le altre risposte sulle agenzie debiti, ma una cosa mi sfugge.

Ho 30000€ di debiti inps già notificati da equitalia. Un agenzia debiti mi ha detto che se queste cartelle non vengono notificate da un messo comunale o da un esattore, ma arrivano tramite posta o raccomandata possono essere contestate e il debito annullato.

E’ vero o cercano soltanto di scucirmi altri soldi?

Non bisogna mai fare di tutta l’erba un fascio. Esistono professionisti seri, che quando dicono una cosa, quella è.

I professionisti che sono in contatto con lei, di sicuro valenti avvocati, non avranno alcun timore a stipulare un “patto di quota lite”.

Si tratterà, in pratica, di concordare un compenso in percentuale per ogni cartella esattoriale di cui riusciranno ad ottenere l’annullamento e lo sgravio.

Per farle un esempio, se lei ha una cartella esattoriale che fra importo iscritto a ruolo, spese ed interessi quota, mettiamo 1000 euro, lei riconoscerà loro un compenso pari, sparo una cifra, al 30%, cioè 300 euro. Se, naturalmente, saranno capaci di farla annullare.

Però, è anche giusto che nel caso le cose vadano male, non siano a rimetterci solo gli avvocati dell’agenzia. In questa evenienza le spese vanno ripartite al 50%. Ma per spese intendo i costi vivi, cioè imposte di bollo e contributi unificati previsti per presentare il ricorso (anche un caffè per la segretaria che batterà al pc la sua istanza di impugnazione).

Restano esclusi gli onorari, perchè il patto di quota lite si configura come un contratto di partecipazione agli utili ed una ripartizione delle spese. Lei mette le cartelle annullabili (e non è poco) loro ci mettono il know-how.

La cosa, inquadrata così e se accettata, mi sembra salomonica e mediatrice di tutti i conflittuali interessi in gioco.

Ci provi e ci faccia sapere. Noi siamo fiduciosi. Al limite ci fornisce i riferimenti che a questa agenzia gli mandiamo, di certo, altri clienti.

15 Febbraio 2012 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Agenzie debiti
Non sto a raccontare i miei debiti ormai a livello di deficit italiano, volevo solo sapere se le agenzie di debiti funzionano o sono solo specchietti per le allodole. come funzionano? sostengono che possono aiutarti a diminuire il debito con le finanziarie. è vero? premetto che vorrei continuare a pagare i miei debiti ma le rate superano il mio reddito, quindi cercavo qualcuno che mi dava una mano a capire come fare senza essere morosi o cattivi pagatori. ...

Un'agenzia specializzata nell'aumentare i debiti dei propri clienti
LE DEBT AGENCY Agenzia Debiti è nata a Milano, nel 2010, una sorta di Debt Agency come quelle che esistono negli Stati Uniti, società di consulenza che intervengono a risolvere le pendenze col fisco, banche e finanziarie cercando di far pagare il meno possibile. Ovviamente, in epoca di crisi e di maggiori verifiche fiscali, mentre per le famiglie aumentano tasse e spese, aumenta anche il livello di indebitamento generale. Le Debt Agency quindi hanno buon gioco, perché sono migliaia i cittadini alle prese con pendenze fiscali che sperano di trovare una soluzione. Così Agenzia Debiti sta crescendo: attualmente ci lavorano ...

Ancora su Agenzia Debiti - se ne occupano anche le IENE
390 euro per ridurre del 70% il debito di Equitalia. Il servizio della iena Nadia Toffa, opportunamente intitolato Poveri e Illusi, lancia l'allarme sul pericolo di incappare nelle agenzie che promettono di risolvere ogni tipo di debito con il metodo del "saldo e stralcio", che consiste nel patteggiare la somma col creditore. Nadia Toffa ha seguito per mesi una di queste agenzie che agiva attraverso il sito agenziadebiti.it e ha inserito un infiltrato nell'organico per seguire il training degli operatori. "Ci chiedevano di diventare degli squali", racconta un pentito, "e di fare leva sulle cose che rischiano di vedersi sequestrare, ...

Dove mi trovo?