Acquisto di immobile – Possibilità di subentro del nuovo acquirente nell’occupazione dell’immobile prima della scadenza del contratto di locazione stipulato dall’attuale conduttore con il precedente proprietario


Acquistando due immobili di cui uno è occupato da dei conduttori che hanno un contratto di affitto transitorio con l’attuale proprietario, potrei, una volta subentrata, mandare via i conduttori? Perché mia madre (a cui andrà la proprietà dell’immobile locato) non saprebbe dove vivere. Quali sono le soluzioni per avere la disponibilità dell’immobile prima della scadenza del contratto di affitto? I conduttori hanno con l’attuale proprietario un affitto con scadenza a settembre 2021 (anno prossimo).

La scadenza naturale del contratto (settembre 2021) deve essere comunque rispettata, anche considerando che l’acquirente, al momento dell’acquisto, è informato del fatto che il bene oggetto di compravendita è stato concesso in locazione dal precedente proprietario.

L’articolo 1600 del codice civile stabilisce che il contratto di locazione è opponibile al terzo acquirente, se ha data certa anteriore all’alienazione della cosa, e l’articolo 1602 sancisce che il terzo acquirente, tenuto a rispettare la locazione, subentra, dal giorno del suo acquisto, nei diritti e nelle obbligazioni derivanti dal contratto di locazione.

La cosa da fare adesso è inviare al conduttore formale disdetta (raccomandata AR o posta elettronica certificata, se nuovo acquirente e conduttore attuale ne sono forniti) entro i termini previsti dal contratto di locazione sottoscritto.

5 Ottobre 2020 · Piero Ciottoli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Acquisto di immobile – Possibilità di subentro del nuovo acquirente nell’occupazione dell’immobile prima della scadenza del contratto di locazione stipulato dall’attuale conduttore con il precedente proprietario