Accollo cumulativo (non liberatorio) di un mutuo cartolarizzato


L’accollo cumulativo del mutuo è l'accordo bilaterale tra debitore originario (accollato) e terzo accollante, efficace pur senza accordo del creditore





Come società immobiliare abbiamo alcuni appartamenti su cui grava un mutuo con il quale abbiamo edificato l’iniziativa, il mutuo è in bonis, rate pagate e nessun ritardo: il mutuo è stato cartolarizzato e la mia domanda è se possiamo vendere le unità con accollo cumulativo del mutuo come abbiamo fatto sin ora per molte altre unità precedenti.

L’accollo cumulativo del mutuo per atto pubblico è un accordo bilaterale tra debitore originario (accollato) e terzo accollante, efficace a prescindere dall’adesione del creditore nonché dall’eventuale intervenuta cartolarizzazione del mutuo, che resta un atto bilaterale fra intermediario finanziario e società veicolo SPV (Special Purpose Vehicle), pur se notificato al debitore: naturalmente, con l’accordo cumulativo, l’accollato (il debitore originario) resta obbligato nei confronti dell’accollatario (il creditore originario) in caso di inadempimento del terzo accollante.

25 Luglio 2022 · Piero Ciottoli


Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Accollo cumulativo (non liberatorio) di un mutuo cartolarizzato. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.